Mondo, 20 aprile 2020

Nuova Scozia, uomo armato uccide almeno 16 persone

Un uomo armato ha ucciso "più di dieci persone" nella notte da sabato a domenica in Nuova Scozia (Canada), inclusa una poliziotta, prima di essere ucciso a sua volta in una delle sparatorie più sanguinose del Canada da decenni a questa parte.

"Stasera non posso darvi i dettagli ma ci sono più di 10" morti, ha detto un portavoce della polizia federale in una conferenza stampa a Dartsmouth, sottolineando che l'inchiesta era ancora nella fase preliminare. Secondo il canale CBC, il bilancio delle vittime era di 16 oltre all'assassino.

Le motivazioni dello sparatore, un 51enne, non sono state specificate. "È troppo presto per parlare di motivazione", ha detto un portavoce della Royal Canadian Mounted Police (RCMP, polizia federale), Chris Weather. "Sembrava che almeno in parte fosse stato un atto casuale", ha aggiunto. Diverse vittime "non sembrano avere alcun legame con il tiratore", ha aggiunto il portavoce.

La sparatoria è iniziata sabato sera tardi nella piccola comunità rurale di Portapique, a cento chilometri dalla capitale Halifax. Numerose vittime sono state trovate davanti e all'interno di una casa in cui la polizia è stata chiamata in seguito a segnalazioni di spari.

Il presunto autore è fuggito quando è arrivata la polizia, dando il via a una dozzina di ore di caccia all'uomo in tutta la provincia. Le autorità locali hanno chiesto ai residenti locali di rimanere a casa.

L'uomo è stato poi fermato domenica mattina in circostanze che non sono state specificate. “L'inseguimento è terminato questa mattina quando il sospetto era stato localizzato. Posso confermare che è morto ", ha detto un portavoce della Royal Canadian Mounted Police (RCMP, polizia federale) senza fornire ulteriori dettagli. Un altro portavoce ha dichiarato che il tiratore è stato ucciso a seguito dell'intervento di un agente, senza fornire ulteriori dettagli. Una poliziotta è stata uccisa domenica e un'altra poliziotta è rimasta ferita, hanno riferito sempre fonti della polizia canadese.

Questo massacro potrebbe essere il peggiore che il Canada abbia conosciuto dal 1989, quando un uomo ha ucciso 15 donne a Montreal. "È stato con grande tristezza che ho appreso della violenza insensata che ha avuto luogo in Nuova Scozia e ha rivendicato la vita di molti, incluso quello di un membro della Royal Canadian Mounted Police (RCMP)" ha commentato il primo ministro canadese Justin Trudeau in una dichiarazione.

Guarda anche 

La vittima della sparatoria di Giornico deve tornare a casa sua

Dovrebbe lasciare la Svizzera il 32enne richiedente l’asilo pachistano che nel 2017 rimase ferito in una sparatoria nei boschi sopra Giornico. Il Tribunale amminist...
14.01.2021
Ticino

COVID-19. La sanità canadese: “Se fate sesso indossate la mascherina”

OTTAWA (Canada) – Per combattere la diffusione del coronavirus è bene “mettere una mascherina sul viso se stai facendo sesso con qualcuno fuori dalla t...
03.09.2020
Magazine

In Canada un automobilista è indagato per aver lasciato il segno dei pneumatici su strisce pedonali arcobaleno

La polizia di West Vancouver, in Canada, ha accusato un uomo di aver compiuto un "gesto di odio" per aver "deturpato" delle strisce pedonali pitturate...
11.07.2020
Mondo

Canada, casa di riposo abbandonata dallo staff: anziani morti, per terra e affamati

Il Canada è sotto shock dopo la scoperta di una situazione disastrosa in una casa di riposo vicino a Montreal, nel Quebec. In poche settimane, 31 residenti sono mo...
20.04.2020
Mondo