Magazine, 24 marzo 2020

In piena quarantena organizzano un’orgia: arrestate 8 persone

Ha dell’incredibile quanto avvenuto a Barcellona proprio durante l’emergenza dovuta al coronavirus

BARCELLONA (Spagna) – Si fa davvero fatica a crederci. Inizialmente si potrebbe pensare che si tratti di una bufala e invece non è così. Ebbene sì, mentre tutta la Spagna è stata posta in isolamento per contenere il coronavirus, a Barcellona c’è chi ha deciso bellamente di trasgredire le regole organizzando un’orgia!

Sì, proprio un’orgia. L’appuntamento era fissato in pieno centro, all’interno di un appartamento confortevole. Gli invitati? Circa 30 persone. Per non farsi mancare nulla, ecco cocaina a disposizione. Ma alla fine, la polizia ha fatto irruzione in seguito a una soffiata, arrestando 8 persone.

Una soffiata giunta da uno degli invitati, stando al quotidiano “El Pais”, preoccupato del mancato rispetto delle norme imposte per contenere il contagio. Dopo i controlli di rito da parte della polizia, sono stati anche avvertiti i sanitari che, per fortuna, non hanno trovato nessuna persona positiva al coronavirus.

Guarda anche 

Da oltre Gottardo regna l’indifferenza e la maleducazione!

Mettiamo che un giorno la Svizzera fosse travolta da una malattia letale, molto contagiosa che però rimane principalmente confinata alla parte tedesca del paese. I...
10.04.2020
Opinioni

Si dichiarano diplomatici e mettono in difficoltà il carabiniere a un controllo (VIDEO)

In queste settimane di emergenza coronavirus uscire di casa per gli italiani è diventato decisamente complicato. Per uscire di casa, qualsiasi sia il motivo, il ci...
10.04.2020
Mondo

Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva

Il primo ministro britannico Boris Johnson è uscito giovedì dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale St. Thomas di Londra, dove era stato ricove...
10.04.2020
Mondo

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione"

"La peggiore crisi economica dalla Grande Depressione" del 1929. Questa è la triste previsione della direttrice generale del Fondo monetario internaziona...
09.04.2020
Mondo