Sport, 22 marzo 2020

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

Stando alla Protezione Civile italiana, sarebbe stata proprio la partita di Champions League dello scorso 19 febbraio, disputata a Milano, a innescare l’emergenza totale nella vicina regione

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anche più vittime. Stiamo parlando della vicina Lombardia e della provincia di Bergamo in particolare: le immagini dei camion militari che portano via le innumerevoli bare dalla città hanno fatto il giro del mondo e hanno lasciato tutti sbigottiti.

La Protezione civile italiana, nel frattempo, è arrivata a una conclusione: l’emergenza totale è stata innescata da quella che doveva essere, e lo è stata almeno sul campo, una delle serate indimenticabili per l’Atalanta
e per i suoi tifosi, ovvero la partita contro il Valencia di Champions League che si è giocata a San Siro lo scorso 19 febbraio.

Quella sfida giocata a Milano è stata definitiva la “gara zero”, quella che ha dato il via al contagio da coronavirus in tutta la Lombardia e poi in Spagna. Quella sera nello stadio meneghino c’erano 45'000 persone, tra italiani e iberici.

La presenza dei tifosi, ammassati, nella metropolitana così come lo scambio di birre fuori dallo stadio – per brindare tutti assieme a quella che sarebbe dovuta essere una serata di festa – avrebbe dato il via al contagio di massa.

Guarda anche 

2000, Italia che beffa! Francia ancora regina

Per la prima volta nella storia del calcio moderno, la fase finale degli Europei viene organizzata da due paesi. L’UEFA li affida a Belgio e Olanda. È...
18.05.2021
Sport

Quel sogno vanamente rincorso...

LUGANO - Il bel gioco è sempre stato un obiettivo del presidente Angelo Renzetti. Sin dal suo esordio sulla scena calcistica bianconera ha messo in primo pian...
18.05.2021
Sport

“Mourinho non è finito. La Svizzera è un osso duro”

LUGANO - Ivan Zazzaroni è il direttore del quotidiano sportivo Corriere dello Sport-Stadio nonché del Guerin Sportivo, una delle riviste storiche ...
16.05.2021
Sport

Il Lugano torna a vincere e il Sion vede la Challenge

LUGANO - Quattro sconfitte consecutive (oltretutto senza reti) potevano bastare. Il Lugano, ridisegnato ieri sera da Mister Jacobacci, sconfigge ...
16.05.2021
Sport