Sport, 22 marzo 2020

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

Stando alla Protezione Civile italiana, sarebbe stata proprio la partita di Champions League dello scorso 19 febbraio, disputata a Milano, a innescare l’emergenza totale nella vicina regione

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anche più vittime. Stiamo parlando della vicina Lombardia e della provincia di Bergamo in particolare: le immagini dei camion militari che portano via le innumerevoli bare dalla città hanno fatto il giro del mondo e hanno lasciato tutti sbigottiti.

La Protezione civile italiana, nel frattempo, è arrivata a una conclusione: l’emergenza totale è stata innescata da quella che doveva essere, e lo è stata almeno sul campo, una delle serate indimenticabili per l’Atalanta e per i suoi tifosi, ovvero la partita contro il Valencia di Champions League che si è giocata a San Siro lo scorso 19 febbraio.

Quella sfida giocata a Milano è stata definitiva la “gara zero”, quella che ha dato il via al contagio da coronavirus in tutta la Lombardia e poi in Spagna. Quella sera nello stadio meneghino c’erano 45'000 persone, tra italiani e iberici.

La presenza dei tifosi, ammassati, nella metropolitana così come lo scambio di birre fuori dallo stadio – per brindare tutti assieme a quella che sarebbe dovuta essere una serata di festa – avrebbe dato il via al contagio di massa.

Guarda anche 

Errori e autoreti (2!) condannano il Lugano! Ma come si fa a giocare alle 16?

BERNA – YB – Lugano 3-0. Il tabellino finale della sfida disputata ieri dai bianconeri a Berna non ammette repliche, almeno stando alle statistiche vere e pro...
06.07.2020
Sport

“ACB, splendida famiglia”

BELLINZONA - Orlando Gaston Magnetti ha trovato a Bellinzona la sua giusta dimensione, sia sul piano sportivo che, soprattutto, su quello umano. Proveniente dal Chia...
06.07.2020
Sport

Il Lugano non teme nessuno: nella Capitale per il colpaccio!

BERNA - Dalla ripresa del campionato, avvenuta il 19 giugno scorso, Young Boys e Lugano hanno collezionato gli stessi punti (7): due vittorie, un pareggio ed una sco...
05.07.2020
Sport

“Messi? Un ragazzino basso e autistico!”

BARCELLONA (Spagna) – Si è sollevato un polverone, e non poteva essere altrimenti, dopo le parole rilasciate da Christophe Dugarry ai microfoni di RMC. L&rsq...
03.07.2020
Sport