Sport, 15 marzo 2020

Il coronavirus entra anche nel calcio svizzero: positivo il presidente

Il 70enne Dominique Blanc, presidente dell’ASF, è già in quarantena

MURI – Primo caso di coronavirus accertato nel mondo del calcio svizzero e il virus dell’anno ha colpito proprio il presidente dell’ASF, l’Associazione Svizzera di Football, Dominique Blanc. Il 70enne è risultato positivo al testa ed è stato informato della situazione questa mattina: aveva mal di gola e una leggera tosse. Ora è in quarantena a casa sua e sta comunque bene.

La sede dell’ASF di Muri è chiusa da questa mattina e la Federazione sta adottando le misure necessarie: coloro che sono stati in contatto con Blanc sono stati informati e seguiranno le indicazioni del dipartimento medico.

Guarda anche 

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport

ACB raggiunto nei recuperi: la promozione è andata?

BELLINZONA - Adesso si fa davvero dura: il Bellinzona deve accontentarsi del pareggio sul campo della capolista Breitenrain (1-1) e vede così allontanarsi la ...
16.05.2022
Sport

“I nostri anni meravigliosi Malfanti il trascinatore”

LUGANO - Adriano Coduri ha quasi 85 anni e sente gli acciacchi della vita anche se non se ne cura troppo. Risiede sempre a Rancate, il paese in cui è cre...
15.05.2022
Sport