Mondo, 13 marzo 2020

Grecia, dall'UE 2'000 euro a ogni migrante che tornerà al suo paese d'origine

L'Unione europea e la Grecia hanno annunciato giovedì 12 marzo ad Atene un'incentivo finanziario per incoraggiare 5'000 dei migranti presenti nei campi sovraffollati delle isole greche a tornare volontariamente nel loro paese.

Questo programma consiste in "uno stanziamento di 2'000 euro a persona, somma che aiuterà il reinserimento delle persone nel loro paese", ha dichiarato Ylva Johansson, Commissario europeo per gli affari interni. Dopo l'incontro con il ministro dell'immigrazione greco Notis Mitarachi, il commissario ha dichiarato che il programma è rivolto a 5'000 migranti che sono arrivati sulle isole greche prima del primo gennaio.

Secondo Johansson, questo programma è un mezzo "per ridurre la pressione del sovraffollamento" nei campi delle isole greche. Più di 37'000 persone vivono attualmente in condizioni squallide nei campi di cinque isole greche dell'Egeo (Lesbo, Chios, Samo, Kos e Leros), principali punti d'arrivo per i richiedenti asilo che vogliono arrivare in Europa in provenienza dalle coste turche.

Fonte

Guarda anche 

Non ci sarà l'incontro tra Parmelin e Macron in novembre, "Francia scontenta per la scelta dei caccia americani"

Prevista da sei mesi, la visita che il presidente della Confederazione avrebbe dovuto avere con il suo omologo francese Emmanuel Macron in novembre non avrà luogo....
20.09.2021
Svizzera

Il patrimonio complessivo di Unia è di quasi un miliardo di franchi, "i compagni sono dei buoni capitalisti"

Una recente sentenza del Tribunale federale ha rivelato parte del patrimonio a disposizione del sindacato Unia. Il più grande sindacato della Svizzera possedeva be...
17.09.2021
Svizzera

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo