Sport, 05 marzo 2020

Condivisero le foto dell’incidente di Kobe Bryant: otto poliziotti indagati!

Lo sceriffo di Los Angeles è stato categorico: “Sono state subito cancellate, era la mia priorità”

LOS ANGELES (USA) – Una roba da non crederci: otto poliziotti della contea di Los Angeles sono sotto inchiesta per aver condiviso e diffuso le foto macabre della scena dell’incidente in cui ha perso la vita Kobe Bryant, oltre alla fine 13enne Gianna e altre sette persone.

Le foto sono state poi subito cancellate: “Era la mia priorità – ha spiegato lo sceriffo Villanueva – Abbiamo identificato gli agenti: sono venuti da solo al comando, hanno ammesso di avere le foto e le hanno cancellate. Il loro è stato un comportamento ingiustificabile”.

Gli agenti ora affronteranno un’inchiesta e una possibile azione disciplinare. La moglie di Bryant, Vanessa, si è detta “assolutamente devastata” quando ha saputo delle foto e della loro divulgazione.

Guarda anche 

Dramma Zanardi: nuova operazione. “Ricostruzione cranio-facciale”

SIENA (Italia) – Ennesima operazione per Alex Zanardi dopo il tremendo incidente che lo ha visto coinvolto il 19 giugno sulle strade della Toscana. Si tratta della ...
06.07.2020
Sport

Zanardi: “Casco spaccato. Ho chiesto alla moglie di parlargli per non farlo svenire”

Nuovi dettagli, un altro racconto di quanto avvenuto ad Alex Zanardi, rimasto vittima poche settimane fa di un tremendo incidente mentre con la sua handbike stava parteci...
05.07.2020
Sport

Fugge da un controllo di polizia e poi si dà fuoco

Dopo aver cercato di evitare un controllo della polizia, un uomo si è cosparso benzina a Winterthur e si è dato fuoco. Due agenti di polizia sono rimasti fe...
25.06.2020
Svizzera

Pensionato investe bambino con la carozzina elettrica e fugge, condannato

È un incidente decisamente insolito quello che ha portato al processo di un pensionato vodese che aveva investito un bambino con una carozzina elettrica per poi fa...
28.05.2020
Svizzera