Sport, 05 marzo 2020

Condivisero le foto dell’incidente di Kobe Bryant: otto poliziotti indagati!

Lo sceriffo di Los Angeles è stato categorico: “Sono state subito cancellate, era la mia priorità”

LOS ANGELES (USA) – Una roba da non crederci: otto poliziotti della contea di Los Angeles sono sotto inchiesta per aver condiviso e diffuso le foto macabre della scena dell’incidente in cui ha perso la vita Kobe Bryant, oltre alla fine 13enne Gianna e altre sette persone.

Le foto sono state poi subito cancellate: “Era la mia priorità – ha spiegato lo sceriffo Villanueva –
Abbiamo identificato gli agenti: sono venuti da solo al comando, hanno ammesso di avere le foto e le hanno cancellate. Il loro è stato un comportamento ingiustificabile”.

Gli agenti ora affronteranno un’inchiesta e una possibile azione disciplinare. La moglie di Bryant, Vanessa, si è detta “assolutamente devastata” quando ha saputo delle foto e della loro divulgazione.

Guarda anche 

Un francese ubriaco distrugge la Ferrari di Constantin

Come se non bastasse il pessimo periodo sportivo – il suo FC Sion è ultimo in classifica -, Christian Constantin ha vissuto ieri sera anche una pessima esper...
10.04.2021
Svizzera

Morte Astori: richiesta condanna per 1 anno e 6 mesi!

FIRENZE (Italia) – 1 anno e 6 mesi di reclusione. Questa la richiesta che il pm di Firenze ha formulato nei confronti del medico Giorgio Galanti, accusato di omicid...
04.04.2021
Sport

Treno deraglia a Taiwan, decine i morti

Almeno 36 persone sono morte nel deragliamento di un treno affollato nella parte orientale di Taiwan venerdì. La polizia taiwanese ha detto che 36 passeggeri erano...
02.04.2021
Mondo

Berna: ragazza muore scappando dalla polizia

Una 29enne è caduta la scorsa notte a Berna mentre cercava di fuggire dalla polizia. Trasportata in ospedale in condizioni critiche, è deceduta a causa dell...
27.03.2021
Svizzera