Sport, 01 marzo 2020

“Berna, Langnau e Lakers: un playout tirato. E senza quel gennaio…”: Fora lancia l’Ambrì

Il capitando dei leventinesi è intervenuto al termine del derby vinto con merito alla Cornèr Arena per 4-1

LUGANO – Se c’era una squadra ieri sera che sul ghiaccio meritava di vincere, per il gioco espresso, per la voglia messa su ogni disco e che avrebbe meritato di giocarsi un accesso ai playoff, questa era l’Ambrì che in realtà, nonostante fosse già sicuro di doversi giocare la salvezza, ha mostrato veramente di che pasta sia fatto. “Ormai sapevamo quale sarà il nostro futuro, ma dall’altro lato sappiamo che dobbiamo vivere nel presente e volevamo dare una reazione di questa in questo finale di stagione – ha sentenziato Michael Fora – Era importante anche per iniziare al meglio i playout che ci attendono”.

Il Lugano si giocava tutto questa sera, ma il coraggio l’avete mostrato voi. Ora
vi attende un girone molto equilibrato, ma il Berna non è così distante e siete in vantaggio negli scontri diretti con Langnau…
Sicuramente gli Orsi sono meno abituati a giocarsi questi momenti della stagione e questo può fare la differenza, ma saranno dei playout molto tirati. Siamo tutte delle ottime squadre, anche lo stesso Rapperswil, ma l’obiettivo resta chiaramente quello di chiudere al più presto ogni discorso, continuando a lavorare sui nostri punti di forza.

Facendo due calcoli: quel gennaio nero vi è costato carissimo…
Dopo la Spengler siamo tornati molto male nel clima campionato e l’abbiamo pagato. Sicuramente ci è costato tanto, ma ormai è il passato.

Guarda anche 

L’Ambrì cala il tris, il Lugano reagisce e ruggisce da squadra

AMBRÌ – Zurigo, Rapperswil e Langnau. L’Ambrì si fa bello, ritrova le idee e incamera 3 vittorie filate che ridanno aria e fiducia a tutto l&rsq...
01.03.2021
Sport

“Ho fatto tanti sacrifici per conquistare l’Ambrì”

AMBRÌ - Rientro col botto di Michael Fora! Dopo un mese di assenza dovuto a problemi agli adduttori, il difensore biancoblù ha contribuito in maniera d...
02.03.2021
Sport

Lugano, l’ennesima scoppola dalle Aquile!

LUGANO – Se dopo 7’ ti trovi sotto per 0-4 in casa e l’head coach si trova costretto a chiamare un time-out e a sostituire il portiere… qualcosa ...
26.02.2021
Sport

“Non riesco a fermarmi: la passione non muore mai”

LUGANO - Paul André Cadieux gironzola per gli spogliatoi della Corner Arena quasi inosservato. Ha appena finito di commentare per Radio Fribourg la parti...
23.02.2021
Ticino