Sport, 01 marzo 2020

“Berna, Langnau e Lakers: un playout tirato. E senza quel gennaio…”: Fora lancia l’Ambrì

Il capitando dei leventinesi è intervenuto al termine del derby vinto con merito alla Cornèr Arena per 4-1

LUGANO – Se c’era una squadra ieri sera che sul ghiaccio meritava di vincere, per il gioco espresso, per la voglia messa su ogni disco e che avrebbe meritato di giocarsi un accesso ai playoff, questa era l’Ambrì che in realtà, nonostante fosse già sicuro di doversi giocare la salvezza, ha mostrato veramente di che pasta sia fatto. “Ormai sapevamo quale sarà il nostro futuro, ma dall’altro lato sappiamo che dobbiamo vivere nel presente e volevamo dare una reazione di questa in questo finale di stagione – ha sentenziato Michael Fora – Era importante anche per iniziare al meglio i playout che ci attendono”.

Il Lugano si giocava tutto questa sera, ma il coraggio l’avete mostrato voi. Ora vi attende un girone molto equilibrato, ma il Berna non è così distante e siete in vantaggio negli scontri diretti con Langnau…
Sicuramente gli Orsi sono meno abituati a giocarsi questi momenti della stagione e questo può fare la differenza, ma saranno dei playout molto tirati. Siamo tutte delle ottime squadre, anche lo stesso Rapperswil, ma l’obiettivo resta chiaramente quello di chiudere al più presto ogni discorso, continuando a lavorare sui nostri punti di forza.

Facendo due calcoli: quel gennaio nero vi è costato carissimo…
Dopo la Spengler siamo tornati molto male nel clima campionato e l’abbiamo pagato. Sicuramente ci è costato tanto, ma ormai è il passato.

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Svizzera

“Futuro tutto da scrivere Certo, la National League…"

BIASCA - È un ragazzo semplice, Loïc Vedova. Figlio di una terra di emigrati e di gente stoica come la Vallemaggia, sin da bambino ha cullato i...
19.10.2020
Ticino

Klasen e il momento tragico a Lugano: “Ci siamo preparati alla morte di nostro figlio”

LULEA (Svezia) – 6 anni a Lugano, 6 anni di magie e di qualche partita sottotono, 6 anni di reti e di assist, 6 anni con la maglia bianconera conditi da 2 finali e ...
14.10.2020
Sport

Il Covid irrompe nell’hockey: Bertaggia positivo, Friborgo in quarantena

LUGANO – Prima o poi doveva accadere e puntuale, il Covid-19 ha fatto capolino anche nel mondo dell’hockey: a Lugano è Alessio Bertaggia il positivo tr...
14.10.2020
Sport