Mondo, 28 febbraio 2020

La Turchia annuncia che non fermerà più i migranti diretti in Europa

"La Turchia non è più in grado di contenere milioni di sfollati siriani e ha raggiunto la piena capacità", ha annunciato venerdì il partito al potere in Turchia AKP, in una nuova minaccia per aprire le porte a una nuova ondata migratoria in Europa, in un contesto di crescenti tensioni a Idlib, nel nord della Siria, dove l'esercito siriano ha lanciato un'offensiva per eliminare le milizie filoturche che occupano la regione.

Mentre Erdogan ha promesso che farà tutto il possibile per fermare l'offensiva, il portavoce dell'AKP Omer Celik ha suggerito che la Turchia permetterà a centinaia di migliaia di rifugiati siriani di riversarsi in Europa, una minaccia peraltro già ripetuta dal presidente Recep Tayyip Erdogan in passato.

"La Turchia non può sopportare la pressione dei nuovi rifugiati, ora diciamo che la Turchia è piena", ha detto Celik all'emittente CNN Turk. Mentre il portavoce ha osservato che la politica dei rifugiati in Turchia rimane "la stessa", ha affermato "non siamo più in grado di trattenere i rifugiati" nel mezzo di un nuovo afflusso di sfollati siriani.

Un precedente rapporto dell'agenzia Reuters citava un funzionario turco, senza nominarlo, che aveva detto la stessa cosa, anche se il funzionario si è spinto oltre affermando che la polizia, la guardia costiera e gli agenti di sicurezza delle frontiere avrebbero ricevuto l'ordine di non contrastare l'arrivo degli sfollati e consentire ai migranti siriani di raggiungere il continente europeo. Questo proprio quando la Grecia, primo paese d'arrivo per chi parte dalla Turchia, deve già far fronte a forti tensioni interne, in particolare sulle isole, dovuta alla presenza di centinaia di migliaia di migranti alloggiati in pessime condizioni igieniche e sanitarie.

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo

Zurigo approva un fondo di 3,2 milioni di franchi per dare un documento d'identità ai clandestini

I clandestini residenti nel comune di Zurigo potrebbero presto godere di una quasi-regolarizzazione, dopo che il consiglio comunale della città più popolosa...
03.09.2021
Svizzera

Migranti dal medio oriente, quattro paesi dell'est europeo chiedono l'intervento dell'ONU

Quattro paesi dell'Unione europea orientale hanno sollecitato lunedì le Nazioni Unite a prendere provvedimenti contro la Bielorussia per aver "incoraggiat...
23.08.2021
Mondo