Svizzera, 11 febbraio 2020

Ogni franco di pubblicità raddoppia il suo valore

Zurigo, 11 febbraio 2020 – Su incarico di KS/CS Comunicazione Svizzera, l’istituto BAK Economics ha condotto a fine 2019 un nuovo studio sull’importanza economica della comunicazione commerciale in Svizzera Questo studio conferma la grande influenza dell’industria pubblicitaria in Svizzera sull’economia globale
 
Lo studio ‘L’importanza economica dell’industria pubblicitaria in Svizzera’, realizzato dall’isitituto di ricerca economica indipendente BAK Economics su incarico di KS/CS Comunicazione Svizzera, mostra non solo l’elevato valore aggiunto prodotto da questo settore economico, ma anche la profonda impronta che l’industria publicitaria lascia nell’economia nel suo complesso.

Oltre 3 miliardi di franchi di valore aggiunto
I ricavi netti della pubblicità in Svizzera – inclusi i GAFA – sono stimati per il 2018 a 6,6 miliardi di franchi svizzeri. A titolo di confronto, ciò corrisponde a circa l’uno per cento del prodotto interno londo nazionale (PIL). L’industria della
pubblicità in senso stretto – solo le agenzie pubblicitarie e i riverditori pubblicitari – impiega oltre 22'000 persone, paga salari per quasi un miliardo di franchi e genera un valore aggiunto diretto di circa 1,6 miliardi di franchi l’anno. Tuttavia va considerato che ogni franco speso in pubblicità genera un altro franco di valore aggiunto in altri settori, per cui il valore aggiunto di questa industria ammonta complessivamente a circa 3,3 miliardi di franchi.

La stessa importanza economica della Città di Zugo
Le stime mostrano che l’importanza di tutta la comunicazione commerciale, dalla pubblicità, alle relazioni pubbliche, al marketing e alle sponsorizzazioni fino ai reparti pubblicitari dei clienti, è molto maggiore. Con quasi 38'000 posti di lavoro a tempo pieno, l’intero settore della comunicazione ha la stessa importanza economica di una delle città economicamente più importanti: la città di Zugo.


KS/CS Comunicazione Svizzera

Guarda anche 

Va a vivere con l'uomo che aveva accoltellato

Era una relazione a dir poco burrascosa, quella tra due quarantenni zurighesi abituati a discussioni e litigi. Ma una sera di gennaio 2023 il litigio è andato ben ...
12.04.2024
Svizzera

ZSC “hors catégorie”: fermare i Lions sarà una missione impossibile

LUGANO – Già prima che la stagione in corso prendesse il via, ovvero lo scorso settembre, i pronostici vedevano lo Zurigo come chiaro favorito. Troppo comple...
09.04.2024
Sport

Un'aggressione sessuale ai danni di una 13enne nei bagni di una scuola sfocia in una denuncia

“Mia figlia di 13 anni è dovuta andare in bagno. Entrò in uno dei cubicoli della scuola e cercò di chiuderlo a chiave. Ma un compagno di classe...
03.04.2024
Svizzera

L'autore dell'accoltellamento di Zurigo si era radicalizzato in Tunisia

Il presunto autore dell'accoltellamento che lo scorso 2 marzo ha ferito gravemente un ebreo ortodosso a Zurigo si è radicalizzato in Tunisia e su Internet, ha ...
27.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto