Svizzera, 11 febbraio 2020

Caseificio vendeva Emmentaler "falso", chiesti 30 mesi di carcere per il titolare

L'ex direttore del caseificio argoviese Milchgold Käse AG è accusato di frode e violazione del diritto dei marchi. L'uomo aveva venduto formaggio con il nome di Emmentaler AOC senza rispettare le direttive specifiche stabilite dall'Ufficio federale dell'agricoltura per questo tipo di formaggio.

In una procedura accelerata, il pubblico ministero argoviese accusa l'ex direttore anche di violazione della legge sull'agricoltura e di falsificazione nei titoli e ha quindi richiesto una pena di 30 mesi di reclusione, dieci dei quali da scontare. L'imputato riconosce i fatti.

Secondo l'accusa, l'ex direttore ha annunciato 68 volte alla Confederazione acquisti di latte e volumi di formaggio prodotti superiori alla realtà. Il caseificio ha quindi ricevuto 1,1 milioni di franchi di sussidi di troppo.

L'uomo è anche accusato di aver immesso sul mercato 2'000 tonnellate di Emmentaler AOC che non erano conformi alle direttive. Concretamente, il caseificio non si riforniva di latte ogni giorno come richiesto dall'Ufficio federale dell'agricoltura, ma ogni due giorni.

Guarda anche 

Banda di truffatori turchi ha rubato 12 milioni di franchi da pensionati svizzeri nel 2019

Una banda di truffatori, operanti dalla Turchia, ha estorto in totale 12 milioni di franchi nel 2019, sempre con lo stesso trucco. Le vittime sono, quasi sempre, persone ...
10.02.2020
Svizzera

Argovia: 8000 Fr al mese per il giovane picchiatore siriano!

Ma come, i giovani stranieri violenti non erano tutta una balla della Lega populista e razzista? Ed invece, da una notiziola formato francobollo pubblicata sul Corriere d...
27.01.2020
Svizzera

Non sa fare un passaggio di 3m, ma firma 4 contratti professionistici: Verhagen, tra truffe e violenza, finisce in carcere

COPENAGHEN (Danimarca) – A leggere la notizia si fa fatica a crederci. A seguire il cammino di Bernio Verhagen nel mondo del calcio, bisogna ammettere che ha avuto ...
20.12.2019
Sport

Imam di Bienne indagato per truffa alle assicurazioni sociali

Abu Ramadan (nella foto), controverso Imam della moschea Ar'Rahman di Bienne, sarebbe indagato per presunta truffa all'assistenza sociale. Come riportato merco...
04.12.2019
Svizzera