Sport, 07 febbraio 2020

Elvis pazzesco: numeri da leader in NHL!

Maggior numero di shutouts, migliore percentuale di parate e una strabiliante media reti subita nelle partite fin qui disputate: l’ex Lugano si sta prendendo la scena in America

COLUMBUS (USA) – Che Elvis Merzlikins fosse un portiere dotato di grandissima classe, uno dei più forti nel panorama svizzero e internazionale lo si sapeva già. Che fosse un ragazzo determinato, con le idee in chiaro sul suo futuro anche. Ma che riuscisse a prendere in mano il suo destino anche nella tanto bramata NHL… ero tutto da dimostrare. E invece Elvis sta riuscendo anche in questo intento.

I tifosi del Lugano se lo ricordano molto bene quando, al suo esordio, riuscì a regalare una vittoria importante ai suoi a Losanna in quel lontano 28 settembre 2013. Riuscì a cambiare il corso di una stagione travagliata, contraddistinta da diverse sconfitte che, da lì in poi, ebbe un cambio di rotta importante che condusse i bianconeri ai playoff. Di strada da allora Merzlikins ne ha fatta, una strada contraddistinta da 2 finali di Coppa Spengler, da 2 finali di playoff e da 1 semifinale: in maglia Lugano il giovane lettone non è mai riuscito a vincere nulla, eppure si sapeva che quel ragazzotto adottato dal Ticino avrebbe potuto avere un futuro importante.

La NHL: quello è sempre stato l’obiettivo di Elvis e alla fine quel sogno è riuscito
a raggiungerlo. In estate ha salutato tutti, ha fatto armi e bagagli e si è trasferito a Columbus. Con i Blue Jackets gli esordi non sono stati facili e, nonostante un contratto one-way, ha dovuto assaggiare anche la AHL prima di sfruttare l’infortunio di Korpisalo per dimostrare tutto il suo valore.

Ma ora che è diventato il titolare indiscusso della squadra dell’Ohio, il 25enne sta dando sfoggio di tutte le sue doti e i numeri parlano da soli. Calcolando i portieri che hanno disputato almeno 18 partite, Elvis ha il maggior numero di shutouts (4, alla pari di Connor Hellebuyck di Winnipeg), la miglior percentuale di parate, 92.9%, esattamente come Darcy Kuemper (Arizona) e  Tukka Rask (Boston), e un’invidiabile media reti subite per partita: 2.30. Meglio di lui stanno facendo soltanto lo stesso Rask (2.15), Kuemper (2.17), Tristan Jarry (Pittsburgh, con 2.19), Ilya Samsonov (Washington, 2.21) e Jake Allen (St. Louis con 2.26).

Con le sue prestazioni Merzlikins sta, inoltre, lanciando i Blue Jackets verso una rimonta portentosa: in questo momento Columbus è la miglior wild card della Eastern Conference ed è in piena lotta per un posto nei playoff!

Guarda anche 

Casinò Lugano: si riparte!

Lugano: Sono passati 2 mesi e mezzo da quel 12 marzo in cui l’Ordinanza del Consiglio Federale aveva disposto la chiusura di tutte le attività di intr...
29.05.2020
Ticino

"Sul polo sportivo non cadiamo nel tranello di litigare"

Ho letto le parole di Fulvio Pelli sul Corriere del Ticino in merito al polo sportivo. Mi sembrano le prime avvisaglie ad un possibile ricorso che spero non arriver&ag...
26.05.2020
Opinioni

Summer Jamboree on the Lake e la mostra Rock’n’Roll is a State of the Soul vi aspettano nel 2021

L’evento anni ‘50 tanto atteso sulle rive del Ceresio previsto per la prima volta in Svizzera, dal 4 al 7 giugno 2020, non avrà luogo, nel rispe...
13.05.2020
Ticino

Casinò Lugano, non si molla e si resta online!

Nonostante la chiusura a causa della pandemia il Casinò Lugano è sempre attivo sul sito ufficiale, sulle pagine social Facebook e Instagram, sui giornali...
04.05.2020
Ticino