Mondo, 24 gennaio 2020

Mafiosi, imprenditori e persone benestanti: ecco i 'furbetti' del reddito di cittadinanza. Nei guai 237 persone

Sono 237 le persone che, sparse in tutta Italia, si intascavano il reddito di cittadinanza, quello che – teoricamente – dovrebbe essere riservato alle persone indigenti. Tra loro figurano persone che guadagnavano cifre da capogiro, possedevano ville e macchine di lusso. Nella lista dei truffaldini figura addirittura un detenuto per magia.

Persone, queste, che si sono intascate la bellezza di 870mila euro in modo illecito. I casi sono stati scoperti dalla Guardi di Finanza nel territorio di Locride, in Calabria. Tra gli indagati spicca anche un nucleo famigliare appartenente alla n’drangheta. Ma come hanno fatto le forze dell’ordine a risalire ai truffaldini beneficiari illecitamente di un denaro pubblico? Grazie a un’altra inchiesta: quella relativa ai falsi braccianti agricoli e i conseguenti falsi rimborsi fiscali.

Alcuni casi – riporta LiberoQuotidiano – sono sconcertanti. Tra titolari di attività che non dichiaravano i redditi e famiglie riconducibili alla mafia, spicca anche il caso di due detenuti per mafia, dietro le sbarre dall’estate scorsa nell’ambito dell’inchiesta intitolata “Canada Connection”.

Guarda anche 

Bill Gates previde il Coronavirus?

“Provate a immaginare che da qualche parte nel mondo esista una nuova arma in grado di uccidere milioni di persone, portando le economie allo stallo e gettando le n...
18.02.2020
Mondo

VIDEO – Sotto i bombardamenti in Siria: un papà come Benigni per far ridere la figlia

SARMADA (Siria) – Tutti ci ricordiamo il film di Roberto Benigni, “La vita è bella”, nel quale l’attore italiano rappresentava un padre ebr...
18.02.2020
Mondo

Condannato a un anno di carcere per aver tentato di annegare il cane della fidanzata

Un anno di carcere per aver cercato di affogare il cane della fidanzata. Aaron Davis, 36 anni, era stato riconosciuto colpevole di crudeltà verso gli animali dopo ...
17.02.2020
Mondo

La Grecia chiede aiuto all'UE per rimpatriare i migranti sul suo territorio

Il ministro della migrazione greco Notis Mitarachi (nella foto) ha dichiarato lunedì di aver chiesto ufficialmente aiuto all'Unione europea per rimpatriare i r...
18.02.2020
Mondo