Svizzera, 16 gennaio 2020

Clima, si precisa la tassa sui biglietti aerei

I biglietti aerei dovrebbero essere tassati. La commissione del Consiglio nazionale competente sulla questione desidera includere questa misura nella legge sul CO2, legge voluta per combattere il cambiamento climatico. La commissione si è quindi in gran parte allineata a quanto già deciso dal Consiglio degli Stati lo scorso autunno.

Con 17 voti favorevoli e 8 contrari, la commissione per l'ambiente ha accettato l'introduzione di una tassa sui biglietti aerei, hanno riferito mercoledì i servizi parlamentari. Una minoranza si oppone, tuttavia, mentre un'altra vorrebbe che il suo importo fosse fino a tre volte superiore.

L'imposta di incentivazione desiderata dalla maggioranza sarebbe riscossa su tutti i voli in partenza dalla Svizzera. L'importo varierà tra 30 e 120 franchi a seconda della distanza percorsa e della classe di trasporto.

La commissione, come aveva già fatto il Consiglio degli Stati, ha anch'essa approvata l'estensione della misura ai voli privati. Ma a differenza della camera alta, la commissione del nazionale non vuole includere aerei leggeri, voli a scopo di addestramento, nonché i voli sperimentali.

Guarda anche 

Simonetta Sommaruga vuole che la Svizzera ospiti il prossimo summit ONU sul clima

La Svizzera ospiterà la prossima la conferenza dell'ONU sul riscaldamento climatico? Questo è perlomeno quello che vorrebbe la consigliera federale Simo...
27.04.2022
Svizzera

L'ATE vuole lanciare un'iniziativa per vietare le auto a benzina dal 2030

Dopo il fallimento della legge sul CO₂ alle urne nel giugno 2021, l'Associazione Trasporti e Ambiente (ATE) vuole fare pressione sulla politica ambientale svizze...
18.04.2022
Svizzera

Attivisti per il clima bloccano l'autostrada a Losanna

Questo lunedì mattina poco prima delle 8, degli attivisti per il clima hanno bloccato l'autostrada A1 poco lontano da Losanna. Approfittando dei soliti ingo...
11.04.2022
Svizzera

Al Consiglio Nazionale si torna a parlare di aiuti ai media

Due mesi dopo la bocciatura del pacchetto di aiuti ai media in votazione popolare, la Commissione delle telecomunicazioni del Consiglio nazionale ha approvato, con 13 ...
06.04.2022
Svizzera