Ticino, 15 gennaio 2020

Sempre più fallimenti aziendali in Ticino

Sono sempre di più i fallimenti aziendali in Ticino. Come riferito dall’ATS, ben 421 imprese sono state oggetto di un procedimento per insolvenza lo scorso anno. In rapporto: il 3% in più rispetto al 2018. Ai fallimenti per insolvenza vanno poi aggiunti quelli per lacune nell'organizzazione (articolo 731b del Codice delle obbligazioni): il numero complessivo nei dodici mesi in esame sale così a 6634 (-3%) a livello svizzero, a 821 in Ticino (+13%) e a 143 nei Grigioni (-31%).

Stando a quanto pubblicato dall’agenzia, a livello settoriale, i rami che più sono a rischio in Svizzera - sulla base delle cifre 2019 - sono l'industria del mobile e del legno (con un indicatore a 230, dove la media è 100), la costruzione e la ristorazione (entrambi 226), trasporti e logistica (164) e telecomunicazioni (160). Per una che chiude c’è n’è una che apre. Le aperture aziendali in Ticino nel 2019 sono state 2326.

Guarda anche 

Ecco come si organizzeranno i club dopo il primo ottobre

Dal primo ottobre finalmente ci sarà la possibilità, per i tifosi di sport, di tornare negli stadi e nelle poste da coke in più di 1000. Indispensabi...
28.09.2020
Ticino

"Firma vicina per l'accordo sui frontalieri"

Nell’ambito di un apposito dialogo politico strutturato concernente la Svizzera italiana, il Consiglio di Stato del Cantone Ticino ha incontrato oggi a Bellinzon...
28.09.2020
Ticino

Locarno, gravi ferite per un centauro dopo lo schianto con un'auto

La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 12.30 a Locarno, un 58enne automobilista svizzero, domiciliato in Vallemaggia, circolava in via Vallemaggia in dire...
28.09.2020
Ticino

Primo trofeo Al Bagutt a David Milutinovic

Domenica 27 settembre si è svolta la prima tappa del V Grand Prix scacchistico U16 della Svizzera Italiana. Il torneo giocato presso l’accogliente Ris...
28.09.2020
Ticino