Ticino, 15 gennaio 2020

Sempre più fallimenti aziendali in Ticino

Sono sempre di più i fallimenti aziendali in Ticino. Come riferito dall’ATS, ben 421 imprese sono state oggetto di un procedimento per insolvenza lo scorso anno. In rapporto: il 3% in più rispetto al 2018. Ai fallimenti per insolvenza vanno poi aggiunti quelli per lacune nell'organizzazione (articolo 731b del Codice delle obbligazioni): il numero complessivo nei dodici mesi in esame sale così a 6634 (-3%) a livello svizzero, a 821 in Ticino (+13%) e a 143 nei Grigioni (-31%).

Stando a quanto pubblicato dall’agenzia, a livello settoriale, i rami che più sono a rischio in Svizzera - sulla base delle cifre 2019 - sono l'industria del mobile e del legno (con un indicatore a 230, dove la media è 100), la costruzione e la ristorazione (entrambi 226), trasporti e logistica (164) e telecomunicazioni (160). Per una che chiude c’è n’è una che apre. Le aperture aziendali in Ticino nel 2019 sono state 2326.

Guarda anche 

Bike sharing, a Lugano in arrivo altre quattro stazioni

La Città di Lugano estenderà la sua rete di bike sharing allestendo sul territorio cittadino quattro nuove stazioni. Si tratta di un ulteriore passo nella d...
20.02.2020
Ticino

"L’invasione prosegue! Ringraziamo la partitocrazia PLR-PPD-PSS / Verdi. Solo la fine della libera circolazione può ridare un futuro al Ticino"

Un'aumento “debordante” senza peraltro sorprendere. Ha commentato così, con un comunicato trasmesso ai media, la Lega dei Ticinesi la pubblicazione...
20.02.2020
Ticino

Ticinese nei guai a Orlando: beccato con otto chili di Ketamina all'aeroporto

Un ticinese residente a Chiasso è stato arrestato nei giorni scorsi all’aeroporto di Orlando dalla DEA, l’Agenzia federale antidroga. Lo riporta La Reg...
20.02.2020
Ticino

Sono aumentati ancora del 10%!

Non è stata toccata la fatidica quota 70mila di cui spesso si è parlato. I frontalieri a fine 2019 in Ticino si sono attestati sui 67'878 unità, ...
20.02.2020
Ticino