Ticino, 06 dicembre 2019

"Il contributo al Festival del Film sia compensato con risparmi nel settore della cultura"

Con un comunicato trasmesso oggi ai media la Lega dei Ticinesi annuncia che sosterrà l'aumento di circa 600mila franchi al Festival del Film di Locarno solo se compensato con tagli pari alla stessa somma nel settore della cultura. Il movimento di via Monte Boglia si dice preoccupato per la "leggerezza con cui l'ente pubblico spende a piene mani i soldi del contribuente quando c'è di mezzo la 'cultura'", cultura che viene definita una "vacca sacra" i cui finanziamenti pubblici continuano ad aumentare, "un trend preoccupante" che la Lega "denuncia e non intende assecondare".

Di seguito il comunicato stampa completo della Lega dei Ticinesi.

La Lega dei Ticinesi non nasconde la propria preoccupazione per la leggerezza con cui l’ente pubblico
spende a piene mani i soldi del contribuente quando di mezzo c’è la “cultura”, ormai assurta al ruolo di vacca sacra: si vedano anche i 45 milioni appena votati dal consiglio comunale di Lugano in modo del tutto acritico nell’ambito della Convenzione con il LAC. L’aumento di ca. 600mila Fr all’anno del contributo al Festival del film di Locarno deciso ieri dal Consiglio di Stato si inserisce in questo preoccupante trend, che la Lega dei Ticinesi denuncia e non intende assecondare. Pertanto, la LdT annuncia già fin d’ora che appoggerà l’aumento del credito per il Pardo solo a condizione che esso venga compensato con 600 mila Fr di risparmi in altri settori culturali che creano meno indotto rispetto al Festival del film.

Lega dei Ticinesi  

Guarda anche 

Lega, Gobbi confermato coordinatore fino a fine anno

Il consigliere di Stato Norman Gobbi è stato confermato coordinatore della Lega almeno fino alla fine del 2024. Riuniti domenica pomeriggio nell'Assemblea ordi...
17.06.2024
Svizzera

"Smentita ogni illazione e maldicenza di cui sono stato oggetto"

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi, con un comunicato stampa trasmesso ai media, ha preso posizione in merito alla chiusura dell'inchiesta sull'incidente che lo...
11.06.2024
Ticino

"Un chiaro messaggio: meno entrate e meno uscite!"

*comunicato stampa Lega dei Ticinesi IPCT: SI La Lega dei Ticinesi ne prende atto. La vittoria implica che il piano previdenziale IPCT verrà migliorato, con ...
09.06.2024
Ticino

"IPCT dominata da ErreDiPi: la garanzia che la spremitura del contribuente non terminerà mai!"

L'elezione di tre rappresentanti di ErreDiPi nel Cda dell'Istituto di previdenza del Canton Ticino avrà conseguenze negative per i cittadini, secondo la Le...
30.05.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto