Ticino, 26 novembre 2019

A Natale Lugano si tinge di magia

Lugano: Dal 30 novembre Lugano si trasforma e si veste di luci, suoni e colori del natale. Un’edizione ricca di novità che vedrà Lugano trasformarsi nella “Città del natale”, attraverso una formula organizzativa che coniuga pubblico e privato. Oltre ai tradizionali mercatini, a proposte gastronomiche, spettacoli musicali, animazioni per i bambini e la grande festa di capodanno, l’evento si arricchirà di una pista di ghiaccio, di uno scivolo per slittini e snowtube, spettacolari proiezioni architetturali e decorazioni luminose sulle pareti dei palazzi del centro cittadino e un presepe a grandezza naturale.
Le grandi novità sono state realizzate grazie alla collaborazione ed all’impegno congiunto di realtà private e istituzioni pubbliche. A costruire e rendere concreta questa magica iniziativa “Lugano Città del Natale” sono stati il Comune di Lugano e l’Associazione Vivi Lugano.

Durante la conferenza stampa che si è tenuta quest’oggi, Roberto Badaracco, capo Dicastero e Cultura, sport ed eventi della città di Lugano ha sottolineato l’importanza della manifestazione:

"Il Natale è per definizione la festa della famiglia, un momento magico ed incantevole da passare con le persone a noi più care. La città in questo periodo più mai, vuole aprirsi a cittadinie turisti e diventare lo scenario ideale in cui vivere esperienze emozionanti particolari, arricchenti e di completo svago. Questa edizione introduce un totale cambio di paradigma e di approccio, di cui siamo molto soddisfatti, che persegue unicamente il miglioramento delle offerte e soprattutto della qualità globale del villaggio del Natale. In particolare quest’anno alle solite tradizioni si uniscono sorprendenti novità, in un connubio tra pubblico e privato che garantirà alla manifestazione impulsi sempre nuovi anche per le prossime edizioni.”

Lugano Città del natale è il primo evento organizzato dall’ Associazione Vivi Lugano promotrice assieme alla Città. Grazie all’impegno congiunto di realtà private e istituzioni pubbliche è stato possibile realizzare il magico progetto, e rendere unica la città ai cittadini per tutto il periodo natalizio.

Giancarla Artioli, Presidente dell’Associazione Vivi Lugano durante la conferenza stampa ha sottolineato l’importanza della festività in arrivo, sia per le famiglie che per i singoli cittadini, soffermandosi sull’obbiettivo di regalare un Natale indimenticabile alla collettività.
 
 
Lugano Città del Natale avrà inizio sabato 30 novembre e ci accompagnerà fino al 6 gennaio 2020.

Di seguito il programma:

Il mercatino di Natale
Centro Città
30.11 – 23.12 | 11:00 – 19:00
24.12 | 11:00 – 17:00
 
L'albero di Natale si illumina
Piazza della Riforma
01.12 | 18:00
 
Pista ghiaccio e scivolo per slittini
Lungolago, antistante il Municipio
06.12 - 06.01
 
 
Chalet del gusto
Piazza della Riforma
30.11 – 06.01 | dalle 16:00
 
Villaggio di Natale degli gnomi
Piazza Manzoni
30.11 – 06.01
 
Decorazioni luminose
Piazza della Riforma
12.12 - 06.01
 
Villaggio Family all’ex Asilo Ciani
ex Asilo Ciani
21.12 – 06.01
 
Alley of Light
LAC, Piazza Luini
30.11.2019 - 06.01.2020
 
Presepe a grandezza naturale
Cortile del Municipio
06.12 - 06.01
 
Presepe sommerso
Riva Albertolli
22.12 - 06.1
 
Il veglione di San Silvestro
Piazza della Riforma
31.12 | 21:30 - 02:30
 
Cerimonia di Capodanno
Palazzo dei Congressi
01.01 | 11:00
 
Per maggiori dettagli: https://luganoeventi.ch/lugano-citta-del-natale/
 
L’associazione Vivi Lugano
L’associazione Vivi Lugano come si legge negli statuti, “ha come scopo la promozione e l’organizzazione di spettacoli e manifestazioni artistiche di pregio nonché la coordinazione degli stessi e delle associazioni che se ne occupano. Nel conseguire il proprio scopo, l’associazione promuoverà la collaborazione con gli enti pubblici interessati.”
Inoltre “continuerà nel suo incarico di realizzazione e promozione di eventi di qualità per favorire lo sviluppo culturale e le opportunità economiche del Ticino. In questo suo importante e delicato compito sarà sostenuto dalla costituenda Fondazione Artisa, il cui fine è oltre a quello di sostenere grandi eventi, quello di finanziare nuovi promettenti giovani con borse di studio.

Guarda anche 

Riunione straordinaria del Governo per eventuali nuove misure

Il Consiglio Federale domani si riunirà in una seduta straordinaria per capire se servono altre misure contro il Covid, complice la variante Omicron.  Che ...
29.11.2021
Svizzera

L'anno scorso mancavano docenti di matematica e tedesco, ora di francese

La scuola media ticinese ha bisogno di docenti di francese e il DECS auspica che il DFA adatti l'offerta formativa, come accaduto lo scorso anno. Qualche mese...
29.11.2021
Ticino

Per l'UFSP non si potrà proteggere la Svizzera da Omicron

In Svizzera c'è stato il primo caso di variante Omicron? Non si sa ancora, i risultati dei test sulla persona sospetta arriveranno domani. Lo ha detto nel cons...
29.11.2021
Svizzera

Eitan tornerà in Italia entro metà dicembre

La Corte suprema ha deciso, il piccolo Eitan tornerà in Italia. Il ricorso del nonno materno, che lo aveva rapito per portarlo in Israele, è stato respinto....
29.11.2021
Mondo