Mondo, 19 novembre 2019

I bambini dell'ISIS minacciano gli occidentali, "vi sgozzeremo"

Mark Stone, giornalista dell'emittente britannica Sky News, si è recato in Siria per visitare il campo di prigionia di Al Hol, dove sono tenute le donne e i bambini dei jihadisti dell'ISIS. Il campo attualmente conta qualcosa come 70'000.

Nel servizio realizzato da Stone (vedi sotto, in inglese), il giornalista si reca nella sezione del campo dove sono detenuti gli stranieri. Sono 10'000.

A un certo punto un ragazzino chiede a Stone se si pente dei suoi peccati (minuto 1:45), altrimenti: "Ti uccideremo sgozzandoti. Ti taglieremo la gola."

Una donna (2:40) invece si dice convinta che l'ISIS continuerà a esistere: "Al Baghdadi è stato ucciso, un altro prende il suo posto. Se viene ucciso, ce ne sarà un altro, poi un altro."

/> Reporter: "credi ancora nell'ideologia di Daesh?"

La donna: "certo. Perché cambiare Guarda, viviamo qui come cani."

Non ci sono scuole nel campo e gli aiuti umanitari sono quasi assenti a causa dell'insicurezza.

I funzionari del campo affermano che la radicalizzazione continua senza sosta. Il "califfato" dell'ISIS viene ricostituito nel campo.

La giornalista ha comunque trovato un italiano che dice di pentirsi di essere venuta in Siria.

Davanti alla telecamera (4:40), i giovani fanno il segno di ISIS, con l'indice alzato.

Dal servizio emerge una realtà radicalizzata e sempre fedele all'ideologia estremista dell'ISIS, con solo pochi elementi che si pentono della scelta di unirsi all'organizzazione islamista.

Guarda anche 

Rubano un furgone nel Bellinzonese e lo fanno inabissare nel Lago di Lugano

Hanno rubato il furgone di una ditta di pulizie nel Bellinzonese, l’hanno usato per scorrazzare attraverso il cantone e infine l’hanno fatto inabissare nelle ...
19.06.2021
Ticino

Finta innamorata arrestata in stazione a Zurigo

Una 33enne rumena è finita in manette, poiché sospettata di aver ingannato un 78enne ed essersi fatta consegnare da lui oltre 160mila franchi. Come si le...
19.06.2021
Svizzera

Mamma investe e uccide il proprio figlio

Un tragico incidente è avvenuto venerdì sera in Argovia. Una 39enne ha investito il proprio figlio di 14 mesi con un SUV uscendo dal parcheggio di casa a R&...
19.06.2021
Svizzera

Auto grigionese supera sulla destra un'ambulanza con sirene e lampeggianti accesi

Un’ambulanza che circolava sull’autostrada A13 con le sirene e le luci lampeggianti accese è stata superata sulla destra da una BMW M2 con targhe grigi...
19.06.2021
Svizzera