Mondo, 14 novembre 2019

Il 'burattinaio' e quelle intercettazioni telefoniche. Così è stata arrestata Lara Comi

L’arresto di Lara Comi (assieme a lei Paolo Orrigoni, titolare della catena di supermercati Tigros e Giuseppe Zingale, ex direttore dell'Agenzia per il lavoro Afol.) è sicuramente la notizia del giorno in Italia. Qualcuno titola “arrestata l'ex pupilla di Berlusconi”.

Lara Comi è finita nell’inchiesta partendo dalle intercettazioni telefoniche di Nino Caianiello, presunto burattinaio del sistema di mazzette, finanziamenti illeciti, nomine e appalti pilotati. “Il mio scopo era quello di trovare ulteriori fondi per finanziare la campagna elettorale di Tatarella (ex vicecoordinatore lombardo di FI poi arrestato, ndr), mio principale candidato alle elezioni europee, unitamente alla Comi”, ha spiegato lo stesso.

Che però non era tenero verso l’ex eurodeputata, che chiamava “la cretina”. Con

lei e con l’ex responsabile di FI a Varese, Carmine Gorrasi, si discuteva o della "necessità" di costituire società per far transitare soldi "al fine sia di realizzare finanziamenti elettorali che di far rientrare parte dei soldi" al "burattinaio".

Comi viene tirata in ballo anche dal suo ex addetto stampa, quello a cui faceva figurare uno stipendio di 3'000 euro per intascarne 2'000 lei. La politica aveva già anche deciso che avrebbe negato tutto, se fosse stato il caso: "Oggi io dirò che non ho mai preso 17'000. non ho mai avuto consulenze con Afol né a società a me collegate che non esistono ... Se mi chiedono perché dicono questo posso dire che eri tu che facevi loro consulenza", disse in una telefonata ad una sua stretta collaboratrice.

*Articolo da TicinoLibero

Guarda anche 

Alle elezioni europee vincono euroscettici e nazionalisti, in calo sinistra e ecologisti

Le elezioni europee sono state segnate da un'impennata della destra nazionalista e euroscettica in diversi paesi, da una leggera crescita del centrodestra e un calo d...
11.06.2024
Mondo

Una coppia di turisti svizzeri brutalmente aggredita in Francia

Una coppia di turisti svizzeri è stata aggredita violentemente lunedì pomeriggio per strada nella cittadina francese di Huningue, vicino a Basilea. Sono sta...
07.06.2024
Mondo

Germania, uomo accoltella diverse persone a Mannheim: ferito attivista anti Islam

Un uomo ha accoltellato sei persone venerdì a Mannheim, in Germania, attaccando un raduno di un movimento anti-islamico vicino all'estrema destra, un atto desc...
01.06.2024
Mondo

Processo Stormy Daniels, Trump giudicato colpevole

Da giovedì Donald Trump è il primo ex presidente nella storia degli Stati Uniti a essere giudicato penalmente colpevole, al termine di un processo per pagam...
31.05.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto