Svizzera, 21 ottobre 2019

Stupra e deruba una donna in stazione, condannato a 9 anni di carcere e espulsione

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un algerino di 20 anni per stupro aggravato e rapina . L'uomo era stato condannato a 9 anni di carcere per uno stupro commesso nell'ottobre 2017 nei pressi alla stazione ferroviaria di Losanna.

In compagnia di un connazionale, l'uomo aveva teso un'imboscata alla sua vittima che stava aspettando alla stazione dopo aver perso l'ultimo treno per Zurigo. I due uomini avevano abusato di una quarantenne per poi rubarle una catena d'oro e un telefono cellulare.

Alla fine di febbraio 2019, la giustizia vodese aveva riconosciuto il ricorrente colpevole di una lunga serie di reati, in particolare in relazione a furti su treni. Aveva quindi revocato una sospensione dell'esecuzione a Ginevra e deciso per un espulsione dal territorio svizzero di 15 anni.

Leggermente meno pesante la condanna al suo complice, il quale era stato condannato a 8 anni di carcere seguita dall'espulsione. Quest'ultimo non ha fatto appello al Tribunale federale.

In una sentenza emessa lunedì, il Tribunale penale respinge quindi il ricorso del nordafricano.

I giudici federali non hanno accettato la versione della difesa secondo cui lo stupro era in realtà un rapporto sessuale consensuale. Questa ipotesi è stata considerata incompatibile con la testimonianza della donna, con le immagini video e con il furto della catena e del telefono.

Guarda anche 

Altri tre morti accoltellati a Londra, "Khan ha perso il controllo delle strade"

Non ha fine la serie di accoltellamenti che da tempo sta scuotendo Londra dopo che tre uomini, appartenenti alla comunità sikh, sono stati pugnalati a morte questo...
20.01.2020
Mondo

Gang di pedofili ignorate dalla polizia inglese per evitare tensioni razziali

Secondo quanto emerso da un’inchiesta interna, che ha preso il nome di “operazione Liden” condotta dalla polizia inglese e riportata dal quotidiano...
20.01.2020
Mondo

Condannato per discriminazione razziale per aver insultato gli stupratori della sua amica

Insulta gli stupratori della sua amica e viene condannato. Uno dei quattro uomini condannati per lo stupro di una transessuale di 27 anni a Vevey nel canton Vaud (vedi ar...
18.01.2020
Svizzera

Avevano occupato il Credit Suisse "per il clima" e criticare Federer, tutti assolti

Il tribunale distrettuale di Renens ha assolto un gruppo di dodici attivisti pro-clima che avevano partecipato a novembre 2018 all'occupazione dei locali del Credit S...
14.01.2020
Svizzera