Mondo, 14 ottobre 2019

Aveva aggredito due donne a Lecco, non verrà processato

Non sarà processato il 24enne togolese che un mese fa aggredì due donne in un sottopassaggio della stazione ferroviaria di Lecco (vedi articoli correlati). Come riporta il giornale “La Verità”, il tribunale di Lecco lo ha ritenuto incapace di intendere e volere a causa di una “totale infermità mentale”

Il togolese sarà comunque costretto a trascorrere due anni in un ospedale psichiatrico per poi essere rilasciato, anche se, data l'assenza di posti liberi in una struttura adatta, l'uomo dovrà rimanere in carcere finchè non se ne liberi uno.

A quanto pare il 24enne, che aveva già alle spalle diversi crimini, era già stato segnalato dalla famiglia alle autorità che le sue condizioni si erano aggravate e che sarebbe meglio internarlo prima che combinasse qualche guaio, come poi successo. Lo ha detto il cognato del togolese Antonio Ciancialo a “Lecconews”. “Non è un problema che riguarda solo Manaf (l'autore dell'aggressione) ma tutte le persone che soffrono un problema come il suo. Queste lacune diventano un problema sociale, non solo per la famiglia del paziente, ma anche per altre persone che ci vanno di mezzo, come è successo a queste due donne. Si insiste sulla sicurezza della stazione, ma nessuno sta affrontando il problema reale di quello che è accaduto” racconta l'uomo a proposito del cognato.

Guarda anche 

Austria: Migranti inscenano delle finte esecuzioni, "la popolazione ha paura"

"Ci sono stati degli spari: molte persone li hanno sentiti nel quartiere, sono i giovani immigrati che giocano alla guerra nel nostro Grätzel", racconta un...
12.11.2019
Mondo

Svezia, quattro migranti arrestati per uno stupro di gruppo su una ragazzina 13enne

Quattro eritrei sono stati arrestati con l'accusa di aver brutalmente violentato una ragazza svedese di 13 anni, a Hallsberg, nel centro del paese scandinavo. Gli ...
11.11.2019
Mondo

Abusava della figliastra minorenne e si filmava: espulso verso il Congo

Per oltre quattro anni ha abusato sessualmente della figliastra minorenne. Ha più volte fotografato e filmato i suoi abusi. Ha persino fatto abusare la vittima da ...
09.11.2019
Svizzera

Accusato di stupro, evita carcere e espulsione (e l'accusatrice si toglie la vita)

La sedia della presunta vittima di uno stupro è rimasta vuota mercoledì al tribunale di Friborgo: la giovane 19enne si è tolta la vita, saltando da u...
07.11.2019
Svizzera