Mondo, 14 ottobre 2019

Aveva aggredito due donne a Lecco, non verrà processato

Non sarà processato il 24enne togolese che un mese fa aggredì due donne in un sottopassaggio della stazione ferroviaria di Lecco (vedi articoli correlati). Come riporta il giornale “La Verità”, il tribunale di Lecco lo ha ritenuto incapace di intendere e volere a causa di una “totale infermità mentale”

Il togolese sarà comunque costretto a trascorrere due anni in un ospedale psichiatrico per poi essere rilasciato, anche se, data l'assenza di posti liberi in una struttura adatta, l'uomo dovrà rimanere in carcere finchè non se ne liberi uno.

A quanto pare il 24enne, che aveva già alle spalle diversi crimini, era già stato segnalato dalla famiglia alle autorità che le sue condizioni si erano aggravate e che sarebbe meglio internarlo prima che combinasse qualche guaio, come poi successo. Lo ha detto il cognato del togolese Antonio Ciancialo a “Lecconews”. “Non è un problema che riguarda solo Manaf (l'autore dell'aggressione) ma tutte le persone che soffrono un problema come il suo. Queste lacune diventano un problema sociale, non solo per la famiglia del paziente, ma anche per altre persone che ci vanno di mezzo, come è successo a queste due donne. Si insiste sulla sicurezza della stazione, ma nessuno sta affrontando il problema reale di quello che è accaduto” racconta l'uomo a proposito del cognato.

Guarda anche 

Offre da mangiare a un uomo affamato, viene aggredito con un'arma da taglio

Gli offre da mangiare perchè affamato ma nonostante il gesto di generosità viene aggredito. È successo a un 36enne di Basilea tra la notte tra sabat...
02.08.2020
Svizzera

Un altro centinaio di migranti fugge dalla quarantena, "così non si può continuare"

Non ha fine l'emergenza migranti senza fine in Sicilia con gli sbarchi che si moltiplicano e le autorità che non riescono a far fronte alla situazione, situazi...
27.07.2020
Mondo

In provincia di Perugia decine di migranti fuggono dalla quarantena

Continua a preoccupare in Italia la gestione del sistema di asilo, complicata dalla pandemia e dalla necessità di applicare, e far rispettare, le nuove disposizion...
20.07.2020
Mondo

Calcio, arbitri e scommesse: la vicina Italia trema di nuovo

ROMA (Italia) – In passato il calcio italiano è stato travolto da diversi scandali, legati spesso e volentieri alle scommesse illegali e alle partite truccat...
19.07.2020
Sport