Mondo, 12 settembre 2019

Lecco, migrante aggredisce due donne senza motivo (VIDEO)

Un cittadino togolese di 24 anni ha colpito una donna di 55 anni al viso e ha spinto una giovane 18enne dalle scale martedì alla stazione di Lecco, cittadina italiana poco lontano dal confine.

Le due donne stavano attraversando il sottopasso della ferrovia di Piazza Lega Lombarda quando, verso mezzogiorno, sono stati avvicinati da un uomo che le ha colpite violentemente . La più giovane è stata spinta giù per le scale mentre la 55enne è stata colpita con un pugno in faccia per poi finire per terra.

Le due malcapitate sono state prima soccorse da passanti che hanno immediatamente chiesto aiuto, quindi le donne sono state portate all'ospedale di Lecco per una verifica.

L'autore delle aggressioni è stato arrestato subito dopo i fatti dalla polizia ferroviaria che l'ha inseguito, seguendolo nel piazzale della stazione, mentre stava per salire su un autobus. Le forze dell'ordine lo hanno arrestato con l'accusa di lesioni aggravate.

Secondo "Il Giornale" l'uomo sarebbe un cittadino togolese di 24 anni clandestino con precedenti penali. Non si sa per quale motivo abbia aggredito le due donne se non per commettere un atto di violenza gratuita.

Delle due vittime, la ragazza di 18 anni è stata dimessa dall'ospedale con una prognosi di dieci giorni, mentre la 55enne è stata tenuta in osservazione tutta la notte e dunque dimessa con trenta giorni di prognosi per trauma cranico commotivo.

Le due aggressioni sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza della stazione e sono state rese pubbliche (vedi sotto).

Guarda anche 

Voleva uccidere il marito dell'ex-moglie, dopo tre anni di carcere dovrà lasciare la Svizzera

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un cittadino originario dei balcani per atti preparatori ad atti criminali. L'uomo aveva minacciato un rivale, avev...
20.10.2020
Svizzera

In migliaia a Parigi per ricordare il docente ucciso da un rifugiato musulmano

Migliaia di persone si sono riunite a Parigi domenica pomeriggio per una manifestazione di solidarietà per il brutale assassinio di un insegnante per mano di un ri...
19.10.2020
Mondo

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale U...
17.10.2020
Svizzera

L'Italia ha finalmente deciso di pulire il Ceresio, la Svizzera paga

L'Italia ha finalmente deciso di migliorare il sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni del bacino del Ceresio. Peccato che per farlo avranno bisogno di f...
16.10.2020
Ticino