Sport, 13 ottobre 2019

Maledizione, Schmeichel! Svizzera, ora c’è la partita della vita

Sprecona, imprecisa e sbadata: la sconfitta rimediata ieri dalla Nazionale in Danimarca ci complica maledettamente i piani verso Euro 2020

COPENAGHEN (Danimarca) – Evidentemente se non ci complichiamo la vita non siamo contenti! Così come nel match di andata contro la Danimarca avevamo sciupato in maniera incredibile un vantaggio di 3-0 (rischiando anche di perdere), così a Copenaghen non siamo riusciti a ottenere neanche un punticino dopo aver dominato in lungo e in largo una partita importantissima per qualificarci a Euro 2020, facendoci punire da Poulsen in maniera sciagurata.

Evidentemente questa Nazionale è così, prendere o lasciare. Ma uscire da Copenaghen senza punti fa davvero male, perché nonostante Petkovic sia stato costretto a schierare giocatori che nei loro club fanno fatica a giocare – Lichtsteiner e Rodriguez su tutti – sul manto verde del Parken si è vista una sola squadra: quella di bianco vestita e di rosso crociata, che giocava in trasferta.

Bisognerà per forza di cose ripartire da questo passo falso, da questa sconfitta che fa malissimo al morale e che ci mette con le spalle al muro in classifica: a -4 dalla stessa Danimarca e da quell’Irlanda – con una partita disputata in meno – che martedì a Ginevra affronteremo nella sfida decisiva e fondamentale. Allo Stade de Genève, pali, traverse e occasioni clamorosamente sciupate devono essere bandite… sempre con la speranza di non trovarsi di fronte un portiere pazzesco come lo è stato Schmeichel ieri sera. Più che Kasper sembrava suo padre Peter.. incredibile!

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Sport

Covid e calcio regionale: c'è chi chiede di fermare tutto

MAROGGIA - Forse c’è qualcuno a cui è rimasto un po’ di sale in zucca! Il Maroggia, per “voce” del suo vice-presidente Rub...
19.10.2020
Sport

Una zona Cesarini che salva il Lugano

VADUZ - Marcis Oss, giocatore lettone cresciuto nello Spartaks e prestato allo Xamax nelle ultime due stagioni, ieri sera ha vestito i pan...
18.10.2020
Sport

“Era completamente ubriaca: non sa cosa sia successo”: accusa di stupro e caos per Robinho

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Una settimana fa si parlava di Robinho e del suo ritorno al Santos. 7 giorni dopo il brasiliano è tornato nell’occhio del ci...
18.10.2020
Sport