Sport, 10 ottobre 2019

L’Ambrì sa emozionare, se solo fosse costante…

La vittoria ottenuta in Slovacchia permette ai leventinesi di guardare con fiducia non solo all’Europa ma anche al campionato, sempre che si riescano a evitare scivoloni imprevisti

AMBRÌ – È giustamente tornato entusiasmo e fiducia dalle parti della Valascia, sempre se se ne fossero andati, dopo la roboante vittoria ottenuta martedì in quel di Banska Bystrica. Un successo tondo, netto, meritato e senza discussioni che ha rilanciato le ambizioni d’Europa della squadra di Luca Cereda e che deve servire da trampolino di lancio per risalire la classifica anche in campionato.

In quest’avvio di stagione abbiamo visto un bell’Ambrì, capace di stupire, di giocare bene e di recuperare anche fisicamente non solo D’Agostini ma anche Zwerger (che gol in Slovacchia, ndr). Le armi a disposizione dei leventinesi si fanno sempre maggiori, aumentano ma dalle parti della Valascia c’è bisogno di continuità. Quella parola d’ordine tanto cara all’head coach ticinese che sempre e continuamente picchia su questo tasto dolente.

Quest’Ambrì è capace di tutto, di andare a Banska Bystrica a vincere, di superare in casa il Färjestad, di dominare in casa il Friborgo e poi di calare di intensità a Losanna – è solo un esempio, perché perdere in casa dei vodesi può starci su l’arco della stagione – sciupando ciò che è stato fatto anche soltanto 24 ore dopo.

È questo il vero tassello che manca in Leventina: trovare quella sicurezza che permetta alla squadra di centrare un filotto importante di partite a punti, per risalire in classifica e tornare a far paura, non solo a parole, a tutte le squadre del nostro campionato.

Guarda anche 

Ma che bella Svizzera! La Nazionale di Fischer fa sognare

VISP – Se ne sta parlando poco, forse troppo poco, visto il campionato in essere e le difficoltà palesate fin qui da Lugano e Ambrì – per restar...
13.12.2019
Sport

Ciao ciao Ambrì: Manzato va al Ginevra

AMBRÌ - Questa sarà la seconda e ultima stagione di Daniel Manzato con la maglia dell'Ambrì: l'ex portiere del Lugano, infatti, si è l...
12.12.2019
Sport

La classifica piange… ma che derby che ci aspetta!

AMBRÌ/LUGANO – Non è una pausa per la Nazionale come tante altre questa per Lugano e Ambrì. Non saranno giorni facili e semplici per le due for...
12.12.2019
Sport

Schlegel approda alla Cornèr Arena, Müller resta a Lugano

LUGANO – Niklas Schlegel è a tutti gli effetti un nuovo portiere del Lugano. Il 25enne, cresciuto nelle giovanili dei Lions, e con un passato proprio come po...
10.12.2019
Sport