Mondo, 17 settembre 2019

Espulso dall'Italia da uomo, rientra come donna dopo aver cambiato sesso

Era stato espulso dall'Italia come uomo ma, una volta tornato nel suo paese d'origine, il Brasile, ha cambiato sesso ed è tornato(/a) nel Belpaese clandestinamente. La curiosa vicenda, riportata da "Il resto del Carlino", è avvenuta a Montecchio, cittadina dell'Emilia-Romagna, dove una 37enne brasiliana è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di ingresso illegale.

La donna si era presentata lo scorso 22 luglio all'ufficio immigrazione della provincia di Reggio Emilia per depositare la richiesta del permesso di soggiorno dopo essersi sposata con un cittadino italiano il 5 luglio. Ma, al momento in cui dovette registrare l'impronta digitale, i funzionari notarono che era identica a quella di un uomo nato in Brasile nel 1982 e nel frattempo espulso dal territorio italiano.

Gli agenti hanno così approfondito la questione e hanno scoperto la passata identità della donna, e che a suo carico, quando aveva le generalità di uomo, pendeva un decreto di espulsione emesso il 27 dicembre 2018 dal Prefetto di Padova, eseguita il 22 gennaio di quest'anno con un volo dallo scalo di Milano Malpensa per San Paolo. Su di lei vigeva il divieto di entrare in Italia per tre anni e così, non avendolo rispettato, è stata nuovamente arrestata.

Guarda anche 

Accordo fiscale con l'Italia probabilmente entro la fine dell'anno, secondo Ueli Maurer

Entro la fine dell'anno sarà probabilmente firmato l'accordo tra la Svizzera e l'Italia sull'imposta di confine, assicura il Consigliere federale U...
17.10.2020
Svizzera

L'Italia ha finalmente deciso di pulire il Ceresio, la Svizzera paga

L'Italia ha finalmente deciso di migliorare il sistema di smaltimento delle acque luride nei comuni del bacino del Ceresio. Peccato che per farlo avranno bisogno di f...
16.10.2020
Ticino

Raffica di sbarchi in Italia, centinaia gli arrivi a Lampedusa e in Sardegna (ma il governo non è preoccupato)

Raffica di sbarchi a Lampedusa e in Sardegna, dove nel finesettimana sono sbarcati centinaia di migranti. Nell'isola siciliana sono sbarcati oltre 700 clandestin...
12.10.2020
Mondo

La CEDU condanna la Svizzera, giornalista non dovrà rivelare l'identità di uno spacciatore di droga

La Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) ha condannato la Svizzera per violazione della libertà di espressione in un caso di stampa. Una giornalista si er...
08.10.2020
Svizzera