Sport, 16 settembre 2019

Violenza, estorsione e associazione a delinquere: quando gli ultras finiscono in manette

Sono 12 i tifosi della Juventus finiti in carcere, oltre 40 gli indagati: le perquisizioni anche a Como

TORINO (Italia) – Un vero e proprio blitz che ha portato a galla ciò che da tempo si immaginava. I capi e i principali referenti degli ultras della curva della Juventus sono finiti in manette in merito a un’indagine della procura di Torino, che ha portato a 12 arresti.

Le motivazioni sono varie: si va dall’associazione a delinquere, passando l’estorsione aggravata, fino all’autoriciclaggio e alla violenza privata. Sono in corso diverse perquisizioni in diverse città italiane, tra cui la vicina Como.

Le prove in mano agli inquirenti sarebbero schiaccianti: i soggetti coinvolti avrebbero
compiuto una precisa strategia estorsiva nei confronti della Juventus stessa.

Il tutto è nato dalla decisione della società bianconera di togliere alcuni privilegi ai gruppi ultrà, cosa che ha portato non solo a uno sciopero del tifo durato tutto l’anno ma anche a una reazione dei capi delle varie sigle storico della Curva che con ogni modo hanno cercato di riavere quei vantaggi
Inoltre un parte del tifo organizzato riusciva comunque a recuperare alcuni biglietti per le partite, grazie alla compiacenza di alcuni titolari di agenzie e negozi abilitati alla vendita dei ticket per la sfide casalinghe.

Guarda anche 

Cinque giovani in carcere per aver vandalizzato il Metro di Losanna

Sei giovani tra i 17 e i 27 anni di età – un cittadino spagnolo e cinque italiani – sono stati fermati nella notte tra sabato e domenica a Losanna, dop...
15.04.2021
Svizzera

Tre arresti per falsa beneficenza

Fingevano di raccogliere soldi per la costruzione di una struttura per persone sordomute e disabili. Ma in realtà erano solo dei truffatori. Tre cittadini rumen...
17.03.2021
Svizzera

Banda di ladri sgominata a Winterthur

Quattro uomini – un 53enne svizzero, un 39enne algerino, un 22enne algerino e un 50enne tedesco – sono finiti in manette tra il 1° e il 2 marzo a Winterth...
03.03.2021
Svizzera

CR7 e Georgina in ansia… per il gatto. Era in terapia intensiva

TORINO (Italia) – Sono stati giorni di apprensione e di angoscia per Cristiano Ronaldo e per la compagna Georgina Rodriguez. Il loro amato gatto, Pepe, è sta...
25.02.2021
Sport