Ticino, 14 settembre 2019

Minacce di morte, fumogeni e imbrattamenti: ecco la manifestazione dei "molinari"

Erano alcune centinaia i manifestanti che questo pomeriggio hanno sfilato per le strade di Lugano. "Autogestione, contro ogni oppressione", "AutodeterminAzione", "Contro il nulla che avanza l'autogestione è speranza" o ancora "Governo di bigotti, fascisti e poliziotti" erano alcuni degli slogan scanditi o visibili sui striscioni.

Il corteo è partito dapprima dal Cinestar e si è fermato in Via Monte Boglia davanti alla redazione del "Mattino della Domenica" dove i manifestanti hanno lanciato invettive contro i due Consiglieri di Stato della Lega dei Ticinesi definiti "complici di una politica migratoria disumana" o ancora "stron*i che non meritano rispetto".

Non sono mancate minacce di morte all'indirizzo del sindaco di Lugano Marco Borradori, imbrattamenti contro lo stabile e fumogeni. Nonostante gli atti vandalici la polizia, presente con circa 250 agenti tra cui alcuni giunti fin da Ginevra, è rimasta a guardare a distanza senza intervenire.

I manifestanti hanno poi continuato in direzione di piazza Molino Nuovo dove l'evento si è concluso. Qui sotto alcune immagini della sfilata mentre si è fermata in via Monte Boglia.








Guarda anche 

HCL, è addio alla Curva Nord: mollano anche i Nord Veterans!

LUGANO – Fa davvero effetto dirlo, sembra quasi impossibile pensarlo, ma al momento l’HCL si appresta ad affrontare la nuova stagione senza il suo pubblico pi...
08.07.2020
Sport

"Questa emergenza sanitaria porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà nei prossimi anni."

La tassa di collegamento è stata introdotta da molti datori di lavoro in molte aziende già a partire dal 2016. Il primo di aprile di quest’anno il ...
07.07.2020
Opinioni

Colpo duro per l’HCL: si scioglie la RdN!

LUGANO – Non sarà una Cornér Arena come quella a cui siamo abituati negli ultimi 35 anni quella che nei prossimi mesi accoglierà prima le amich...
05.07.2020
Sport

Errori e autoreti (2!) condannano il Lugano! Ma come si fa a giocare alle 16?

BERNA – YB – Lugano 3-0. Il tabellino finale della sfida disputata ieri dai bianconeri a Berna non ammette repliche, almeno stando alle statistiche vere e pro...
06.07.2020
Sport