Sport, 13 settembre 2019

“Sei scarso a giocare a calcio!”. Arriva in campo con la pistola e inizia a sparare

Il fatto clamoroso è avvenuto in provincia di Caserta: un 48enne noto alle forze dell’ordine non ha colpito il bersaglio ma una persona intervenuta per fare da paciere è stata ricoverata

SAN CIPRIANO D’AVERSA (Italia) – Ci sarebbe da non crederci, ma ciò che è avvenuto a San Cipriano d’Aversa, in provincia di Caserta, rappresenta la realtà. Un 48enne, dopo una presunta offesa in merito alle sue doti calcistiche ricevuta su Whatsapp, si è recato al campo di calcetto e ha iniziato a sparare contro colui che aveva osato digitare quel sms.

L’uomo è noto alle forze dell’ordine ed è ovviamente finito in carcere. Non ha ferito il bersaglio, ma un’altra persona che stava facendo da paciere.

Guarda anche 

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport

La follia post lockdown: organizza una partita infetti contro sani!

PAMPLONA (Spagna) – Durante il lockdown, durante la punta più intensa della pandemia del COVID-19, un po’ tutti speravamo che da questa situazione ne s...
20.07.2020
Sport

Un altro mattoncino, ma caro Lugano… che spreco

SION – Era una di quelle partite da non sbagliare, era una di quelle sfide che mettevano in palo punti delicatissimi in ottica salvezza. Insomma, era una partita da...
20.07.2020
Sport