Svizzera, 09 settembre 2019

Guerriglia urbana a Zurigo, polizia presa a sassate: "Sembrava una guerra civile"

La notte da venerdì a sabato non è stata per niente tranquilla a Dübendorf, comune poco fuori da Zurigo. Un residente ha avvisato la polizia poco prima di mezzanotte che venti giovani stavano facendo baccano di fronte alla stazione. Giunta poco dopo, la polizia è stata accolta a sassate dai giovani presenti. "Ben presto divenne chiaro che era impossibile contenere tutti questi giovani", ha detto Rebecca Tilen, portavoce della polizia cantonale di Zurigo ai media svizzerotedeschi.

Lo scontro è presto degenerato in varie parti della città, rendendo necessario per le forze dell'ordine l'invio di rinforzi. Un residente testimone degli scontri racconta al portale "20 minuten": "I teppisti erano scatenati, sembrava una guerra civile. Lanciavano sassi e fuochi d'artificio e hanno messo a fuoco diversi cassonetti della spazzatura".

L'area intorno alla stazione di Dübenbdorf è da tempo nota come luogo di incontro per i giovani, cosa che provoca regolarmente rumore e fastidi per gli abitanti dei dintorni. "Ma qui, hanno superato i limiti", dice un altro abitante. La stessa sensazione è condivisa da un dipendente di uno stand di cibo situato nella stazione. "Erano tra le venti e le trenta persone e hanno fatto molto casino", dice.

La polizia ha effettuato sette arresti, riferisce sempre Rebecca Tilenla quale aggiunge che l'episodio di questo fine settimana a Dübendorf è fuori dal comune. Questi sono giovani tra i 16 ei 25 anni. "La natura e la portata di ciò che è accaduto è un fenomeno piuttosto nuovo", afferma.

Guarda anche 

Lugano lanciatissimo: addirittura secondo!

ZURIGO - Per una notte i bianconeri sono secondi in classifica. Bene. Non accadeva dallo scorso inverno, quando sulla panchina c'era Maurizio ...
28.11.2021
Sport

Studente truffava le assicurazioni viaggi, dovrà lasciare la Svizzera

Prenotava e annullava viaggi per incassare soldi da molteplici assicurazioni. Il tribunale distrettuale di Zurigo si è recentemente occupato di un tipo particolare...
27.11.2021
Svizzera

“Siamo un po’ tutti matti ma con la testa sulle spalle”

AIROLO - Deborah Scanzio è nata a Faido ma da sempre abita a Piotta, in Leventina: terra di montagna, terra di hockeisti e di sciatori famosi che hanno f...
26.11.2021
Sport

Marius Antonietti attacca: “Ticino, vita dura per i pugili”

LUGANO - Marius Black Antonietti (30 anni) ha dedicato e dedica anima e corpo al pugilato, uno sport che vive con grande intensità e dedizione. Ha vint...
26.11.2021
Sport