Svizzera, 09 settembre 2019

Guerriglia urbana a Zurigo, polizia presa a sassate: "Sembrava una guerra civile"

La notte da venerdì a sabato non è stata per niente tranquilla a Dübendorf, comune poco fuori da Zurigo. Un residente ha avvisato la polizia poco prima di mezzanotte che venti giovani stavano facendo baccano di fronte alla stazione. Giunta poco dopo, la polizia è stata accolta a sassate dai giovani presenti. "Ben presto divenne chiaro che era impossibile contenere tutti questi giovani", ha detto Rebecca Tilen, portavoce della polizia cantonale di Zurigo ai media svizzerotedeschi.

Lo scontro è presto degenerato in varie parti della città, rendendo necessario per le forze dell'ordine l'invio di rinforzi. Un residente testimone degli scontri racconta al portale "20 minuten": "I teppisti erano scatenati, sembrava una guerra civile. Lanciavano sassi e fuochi d'artificio e hanno messo a fuoco diversi cassonetti della spazzatura".

L'area intorno alla stazione di Dübenbdorf è da tempo nota come luogo di incontro per i giovani, cosa che provoca regolarmente rumore e fastidi per gli abitanti dei dintorni. "Ma qui, hanno superato i limiti", dice un altro abitante. La stessa sensazione è condivisa da un dipendente di uno stand di cibo situato nella stazione. "Erano tra le venti e le trenta persone e hanno fatto molto casino", dice.

La polizia ha effettuato sette arresti, riferisce sempre Rebecca Tilenla quale aggiunge che l'episodio di questo fine settimana a Dübendorf è fuori dal comune. Questi sono giovani tra i 16 ei 25 anni. "La natura e la portata di ciò che è accaduto è un fenomeno piuttosto nuovo", afferma.

Guarda anche 

Detenuto pericoloso fugge da una clinica zurighese

Un detenuto ritenuto pericoloso è fuggito da una clinica a Winterthur in cui era ricoverato. Secondo quanto riferito dalla polizia cantonale di Zurigo, citata dal ...
02.08.2020
Svizzera

Trump si congratula con la Svizzera in occasione della Festa nazionale

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha presentato sabato le sue congratulazioni alla presidente Simonetta Sommaruga e al popolo svizzero in occasione della festa...
02.08.2020
Svizzera

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Chiede 500 miliardi di danni alla vicina accusata di averlo ustionato

Accusa la vicina di averlo ustionato con dell'acqua bollente e le chiede 500 miliardi di franchi come riparazione. Il 19 giugno 2019, a Männedorf, nel canton Zur...
23.07.2020
Svizzera