Sport, 25 agosto 2019

Da esiliato al Wil… Fazliu pronto a salutare Cornaredo

Il 23enne trequartista da diverse settimane si allena a parte, insieme ad altri esuberi, e dovrebbe presto legarsi ai sangallesi

LUGANO – È il giorno dell’importantissima sfida contro il San Gallo, la sfida che deve rimettere in moto la giostra bianconera anche in campionato – dopo la vittoria in Coppa Svizzera – la sfida dalla quale Celestini e tutto il popolo bianconero si aspettano tante risposte.

Ma gli intrecci con San Gallo non finiscono qui: il Kybunpark, infatti, sarà lo stadio che ospiterà le partite casalinghe del Lugano in Europa League e dal Canton San Gallo potrebbe arrivare l’offerta giusta per “liberare” Cornaredo di uno degli esuberi in casa bianconera. Valon Fazliu, infatti, potrebbe presto legarsi al Wil, squadra che milita in Challenge League.

Nonostante le 3 competizioni da affrontare, per Fabio Celestini trenta giocatori da gestire sono ovviamente troppi: così da più di un mese Marzouk, Manicone, Krasniqi, Kameraj, Guidotti e lo stesso Fazliu stanno seguendo un lavoro differenziato.

Ma per il 23enne trequartista la permanenza sulle rive del Ceresio dovrebbe essere ancora breve.

Guarda anche 

SONDAGGIO – Volata playoff: Lugano e Ambrì riusciranno nelle rincorsa?

LUGANO – Manca poco più di un mese al 29 febbraio, data in cui si chiuderà la regular season, una regular season che per Lugano e Ambrì si conc...
28.01.2020
Sport

“Lugano ancora in Europa? Pensiamo prima a salvarci”

LUGANO - Presidente Renzetti: cosa dice ai tifosi che negli ultimi giorni sono stati confrontati con notizie non propriamente eclatanti (vedi partenze Vecsei, Dalmon...
28.01.2020
Sport

Senza punta… e senza punti: il Lugano dura 45’

SAN GALLO – Un tempo per parte. 3 reti per una squadra, 1 sola per l’altra: di conseguenza, i primi 3 punti della prima giornata del girone di ritorno del cam...
27.01.2020
Sport

Petkovic è da confermare: con lui la Svizzera è cresciuta

Il futuro di Vladimir Petkovic sulla panchina della nostra Nazionale continua ad essere uno dei temi sportivi più caldi di questo inizio anno: la situazione &egrav...
27.01.2020
Sport