Mondo, 19 agosto 2019

Maghrebini e albanesi causano notti di terrore a Rimini e Riccione

Notte di paura, follia e botte sulle spiagge della Romagna. In due distinti episodi, due fratelli e la loro mamma sono stati aggrediti da una banda probabilmente albanese, mentre una turista è stata trascinata in spiaggia con un coltello puntato alla gola.

Nella seconda occasione siamo a Riccione, protagonista una donna veneta di 37 anni. i due aggressori sono due ragazzi maghrebini di 17 e 19 anni, rintracciati dai carabinieri e arrestati grazie alle indicazioni di lei.

L’altro pestaggio è invece avvenuto a Rimini. Due giovani, un 15enne e il fratello 18enne, sono usciti dall’appartamento in affitto che occupano con la madre per comprare dei bomboloni. Per strada, un gruppo di giovani ha chiesto loro se avessero una sigaretta, alla risposta negativa, i coetanei, una decina, hanno iniziato a seguirli.

Uno di essi ha messo una mano in faccia al maggiore dei due, che spaventato ha urlato, richiamando l’attenzione della madre. I due adolescenti e la donna sono stati presi a calci e pugni, prima di fuggire. Il 18enne ha riportato fratture al setto nasale con prognosi di 25 giorni, oltre a una seria contusione a un occhio che in un primo ha fatto temere che potesse anche perderlo.  Ecchimosi al volto e al corpo anche per il fratello 15enne e per la madre, che ne avranno rispettivamente per otto e sei giorni.

Con le videocamere di sorveglianza si sta cercando di rintracciare i picchiatori. Secondo i due giovani e la madre, dall’accento potevano essere albanesi.

Guarda anche 

La CDU di Angela Merkel sempre più in crisi

Si aggrava la crisi all'interno della CDU di Angela Merkel, complicando ulteriormente la delicata fase della fine dell'era Merkel. Una nuova polemica è ...
23.02.2020
Mondo

Primo morto in Italia per il coronavirus. Conte: "Stiamo facendo il possibile". Salvini attacca: "Blindate i confini"

E' morto all'ospedale di Padova uno dei due pazienti positivi al coronavirus in Veneto, uno della ventina di contagiati. Lo conferma all'ANSA il governatore L...
22.02.2020
Mondo

Pazzesco! Si masturba sul bus, ma viene assolto. VIDEO

Assurdo. I fatti risalgono a quasi due anni fa, ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi. Un nigeriano – con regolare permesso di soggiorno in Italia &n...
21.02.2020
Mondo

Coronavirus, sono sei i casi accertati in Lombardia

Cresce l’allerta coronavirus in Lombardia. Sono ora sei i casi accertati a Lodi, dove un uomo di 38 anni è ricoverato in cure intense all’ospedale di C...
21.02.2020
Mondo