Mondo, 22 luglio 2019

In pieno giorno nudo al Foro Italico di Roma, Salvini: "Che bella integrazione"

Uno straniero nudo in pieno giorno al Foro Italico di Roma. È accaduto venerdì scorso in zona Stadio, verso alle 17.30 de pomeriggio.

Nell'immagine, diffusa da un esponente locale della Lega, si vede un uomo di colore con le braghe e i jeans alle caviglie mentre mostra, con provocatoria spavalderia le sue parti intime ai passanti.

“Uno #straniero – si legge nel messaggio diffuso da Angelo Tripodi, capogruppo della Lega Nord per la Regione Lazio, su Facebook – nudo o forse ubriaco, si mette in mostra davanti agli automobilisti al Foro Italico a Roma!

Poi ci sono politici,
sempre a Roma che frenano ad esempio gli sgomberi nei palazzi occupati anche da stranieri dove regna l'illegalità, perché, a loro dire, dovrebbero trovargli un alloggio. Basta, l'Italia merita rispetto e solo con la linea di #Matteo Salvini può accadere! Chi si oppone è contro il bene del nostro paese!” continua Tripodi.

Il messaggio è stato poi ripreso dal Ministro dell'Interno italiano che a sua volta ha commentato con un laconico e ironico "Ma che bella integrazione!"


Guarda anche 

Inghilterra-USA, anno 1950: la brutta figura dei “maestri”

LUGANO - La sorprendente sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita ai Mondiali del Qatar conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che nel calcio come...
01.12.2022
Sport

In una scuola elementare argoviese i bambini obbligati a parlare tedesco durante le pause

I genitori degli alunni della scuola elementare di Reinach, nel canton Argovia, hanno ricevuto una singolare lettera prima delle vacanze autunnali: durante le pause &e...
12.11.2022
Svizzera

Braccio di ferro tra Francia e Italia sui migranti

La Francia ha accettato, “a titolo eccezionale”, lo sbarco dei migranti a bordo della nave Ocean Viking, che da due settimane aspetta al largo dell'Ita...
11.11.2022
Mondo

Nonostante la guerra, i rumeni continuano ad andare in Ucraina per fare la spesa

Nonostante la guerra in Ucraina, molti rumeni continuano a attraversare il confine per fare acquisti in Ucraina, dove i prodotti, come il pane, sono spesso più ...
26.10.2022
Mondo