Mondo, 22 luglio 2019

In pieno giorno nudo al Foro Italico di Roma, Salvini: "Che bella integrazione"

Uno straniero nudo in pieno giorno al Foro Italico di Roma. È accaduto venerdì scorso in zona Stadio, verso alle 17.30 de pomeriggio.

Nell'immagine, diffusa da un esponente locale della Lega, si vede un uomo di colore con le braghe e i jeans alle caviglie mentre mostra, con provocatoria spavalderia le sue parti intime ai passanti.

“Uno #straniero – si legge nel messaggio diffuso da Angelo Tripodi, capogruppo della Lega Nord per la Regione Lazio, su Facebook – nudo o forse ubriaco, si mette in mostra davanti agli automobilisti al Foro Italico a Roma!

Poi ci sono politici, sempre a Roma che frenano ad esempio gli sgomberi nei palazzi occupati anche da stranieri dove regna l'illegalità, perché, a loro dire, dovrebbero trovargli un alloggio. Basta, l'Italia merita rispetto e solo con la linea di #Matteo Salvini può accadere! Chi si oppone è contro il bene del nostro paese!” continua Tripodi.

Il messaggio è stato poi ripreso dal Ministro dell'Interno italiano che a sua volta ha commentato con un laconico e ironico "Ma che bella integrazione!"


Guarda anche 

Aveva aggredito due donne a Lecco, non verrà processato

Non sarà processato il 24enne togolese che un mese fa aggredì due donne in un sottopassaggio della stazione ferroviaria di Lecco (vedi articoli correlati). ...
14.10.2019
Mondo

Como, 13enne rapinata e violentata da due connazionali

Una tredicenne nigeriana è stata violentata a Como da due connazionali ventenni, che sono poi stati arrestati per violenza sessuale su minorenne nella notte tra sa...
10.10.2019
Mondo

Trieste, ladro sudamericano spara in Questura: morti due poliziotti

Ieri pomeriggio due poliziotti sono stati uccisi all'interno della Questura di Trieste da un rapinatore straniero che avevano arrestato poco prima. L'autore, come...
05.10.2019
Mondo

Il razzismo nel calcio? “Peggio chi simula”. La gaffe dell’anno arriva dall’Italia

ROMA (Italia) – Il razzismo nel calcio è sempre un tema che fa discutere e chiacchierare. FIFA e UEFA da anni combattono questo problema, anche con prese di ...
27.09.2019
Sport