Sport, 21 luglio 2019

10 mesi di carcere per rapina: ora giocherà a Como, il calcio come redenzione e riscatto

H’Maidat vestirà la maglia dei lariani nella prossima stagione, ma la sua storia è davvero strana

COMO (Italia) – C’è aria di festa a Como, dove la squadra, dopo aver vinto il girone B della Serie D l’anno scorso, è tornata a conquistarsi un posto tra i professionisti. A vestire la maglia dei lariani – che puntano su giovani, elementi di esperienza e su qualche scommessa – ci sarà anche Ismael H’Madiat, 24enne olandese naturalizzato marocchino, che in passato era considerato uno dei prospetti più interessanti.

Giunto al Brescia nel 2014, venne poi ceduto alla Roma (4'000'000 di Euro il valore del suo cartellino) senza mai trovare spazio in prima squadra, iniziando così un giro di prestiti non riuscendo però mai a mettersi in luce.

Il momento più complicato, stando a quanto riportato da laprovinciadicomo.it, giunse quando venne arrestato in Belgio per rapina. Tutto questo gli costò 10 mesi di carcere, con l’accusa di aver partecipato a diversi colpi. In realtà dopo 10 mesi venne scagionato perché non era coinvolto in quegli atti, a guidare l’auto della banda non era lui.

Ora H’Maidat ha l’occasione per tornare a rimettersi in mostra: dovrà convincere il club comasco a puntare su di lui.

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport

Coronavirus. In Bielorussia il campionato è partito a porte aperte. Il rimedio? “Bevete tanta vodka e fate la sauna!”

MINSK (Bielorussia) – Fa quasi impressione a dirlo, ma in Bielorussia neanche il coronavirus ferma il calcio: nonostante 51 casi di positività al COVID-19, i...
20.03.2020
Sport