Mondo, 15 luglio 2019

Il figlio torna con i vestiti sporchi, la madre lo brucia con il ferro da stiro

Undici bruciature a un bambino di cinque anni. Ma, probabilmente, le parole non rendono. Il bimbo torna a casa con i jeans strappati e sporchi dopo aver giocato nel prato con degli amichetti. Poi la reazione furiosa della madre, che prende il ferro da stiro e infligge undici bruciature sul corpo del figlio. Il tutto tenendolo con forza sul tavolo.

La madre, una giovane donna marocchina, ha patteggiato 3 anni di pena per «lesioni gravi» e «maltrattamenti». I fatti sono accaduti lo scorso mese di dicembre, ma solo ora si è tenuta la prima udienza preliminare.

Guarda anche 

Da Rushdie a J.K. Rowling: 150 intellettuali contro la "cultura gogna" della sinistra

150 personalità tra intellettuali, scrittori, artisti e pensatori ha firmato una lettera per denunciare quella che ritengono essere un clima di "gogna pubblic...
09.07.2020
Mondo

Seconda notte di scontri e proteste a Belgrado dopo l'annuncio di un nuovo lockdown

Dopo l'annuncio di martedì di un nuovo coprifuoco dovuto alla pandemia, migliaia di persone hanno manifestato di nuovo mercoledì per le strade di Belgra...
09.07.2020
Mondo

Primario insulta il paziente che sta operando perché omosessuale: sospeso

"Ma guardate se devo operare questo frocio di me**a. Non è giusto che in questo periodo di emergenza debba perdere tempo per operare questi froci". ...
08.07.2020
Mondo

Gli Stati Uniti annunciano di aver ufficialmente lasciato l'Organizzazione mondiale della sanità

Il presidente americano Donald Trump ha ufficialmente avviato la procedura per il ritiro degli Stati Uniti dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che...
08.07.2020
Mondo