Svizzera, 12 luglio 2019

Trovato un proiettile inesploso nel lago di Zugo

Un proiettile d'artiglieria inesploso della Prima guerra mondiale è stato recuperato stamane vicino a riva nel lago di Zugo a Oberwil, presso il capoluogo del cantone. Non è stato necessario evacuare la zona del ritrovamento, indica in una nota la polizia cantonale.

Il reperto è un cilindro pesante tre chili e lungo 23 centimetri. Si tratta di un cosiddetto schrapnel, nome derivante dall'inventore, il generale britannico Henry Schrapnel (1761-1842): una granata d'artiglieria riempita di sfere di piombo, molto usata durante il primo conflitto mondiale.

Una persona ha informato stamane verso le 9.15 la polizia della presenza dell'oggetto nelle immediate vicinanze della riva. È probabile che il pesante proiettile sia stato spinto lì durante la burrasca dei giorni scorsi, ha detto un portavoce, assicurando che non c'è stato pericolo per le persone. Specialisti militari del Comando KAMIR, che gestisce la Centrale d'annuncio dei proiettili inesplosi, si sono occupati del recupero.

Guarda anche 

In aumento i richiedenti l'asilo dalla Turchia, "vogliamo andare in Europa e ci causeremo guai" (VIDEO)

È notizia di ieri che il numero di domande d'asilo presentate da cittadini turchi è aumentato in modo significativo negli ultimi anni, in particolare da...
16.09.2019
Svizzera

Per Micheline Calmy-Rey il miliardo di coesione all'UE non è sufficiente, "bisogna aumentare l'importo in segno di buona volontà"

Secondo l'ex Consigliera federale socialista Micheline Calmy-Rey la Svizzera dovrebbe aumentare il contributo previsto all'Unione europea, attualmente 1 miliardo ...
15.09.2019
Svizzera

Maxirissa tra migranti su un treno tra Berna e Bienne, 2 feriti e 15 arresti

Un uomo e una donna sono rimasti feriti durante una rissa scoppiata nella notte tra venerdì e sabato in un treno che collegava Bienne a Berna. La polizia ha arrest...
15.09.2019
Svizzera

Miliardo di coesione all'UE, il Nazionale non vuole discuterne

Una mozione presentata dal capogruppo dell'UDC alle Camere federali, Thomas Aeschi (UDC/ZG) che chiedeva un dibattito e un voto sul miliardo di coesione all'Ue an...
12.09.2019
Svizzera