Svizzera, 12 luglio 2019

Trovato un proiettile inesploso nel lago di Zugo

Un proiettile d'artiglieria inesploso della Prima guerra mondiale è stato recuperato stamane vicino a riva nel lago di Zugo a Oberwil, presso il capoluogo del cantone. Non è stato necessario evacuare la zona del ritrovamento, indica in una nota la polizia cantonale.

Il reperto è un cilindro pesante tre chili e lungo 23 centimetri. Si tratta di un cosiddetto schrapnel, nome derivante dall'inventore, il generale britannico Henry Schrapnel (1761-1842): una granata d'artiglieria riempita di sfere di piombo, molto usata durante il primo conflitto mondiale.

Una persona ha informato stamane verso le 9.15 la polizia della presenza dell'oggetto nelle immediate vicinanze della riva. È probabile che il pesante proiettile sia stato spinto lì durante la burrasca dei giorni scorsi, ha detto un portavoce, assicurando che non c'è stato pericolo per le persone. Specialisti militari del Comando KAMIR, che gestisce la Centrale d'annuncio dei proiettili inesplosi, si sono occupati del recupero.

Guarda anche 

"Stop olio di palma", lanciato il referendum contro l'accordo di libero scambio con l'Indonesia

Gli svizzeri potrebbero dover esprimersi sull'accordo di libero scambio tra i paesi EFTA, di cui fa parte anche la Svizzera, con l'Indonesia. Un comitato composto...
27.01.2020
Svizzera

Philip Morris licenzia, 265 posti di lavoro a rischio

Il produttore di sigarette Philip Morris svela la portata del suo piano di ristrutturazione nei siti di Neuchâtel e Losanna e annuncia che a rischio licenziamento v...
27.01.2020
Svizzera

Fanno credere di essere invitati al WEF e se ne vanno senza pagare il conto dell'hotel

Per due albergatori di Arosa, il Forum economico di Davos non sarà stato un buon affare come gli anni scorsi. Marco Bühler dell'hotel Chamanna Bed & B...
27.01.2020
Svizzera

Argovia: 8000 Fr al mese per il giovane picchiatore siriano!

Ma come, i giovani stranieri violenti non erano tutta una balla della Lega populista e razzista? Ed invece, da una notiziola formato francobollo pubblicata sul Corriere d...
27.01.2020
Svizzera