Mondo, 29 giugno 2019

Per il Dalai Lama l'Europa rischia di diventare "islamica o africana"

In un'intervista conncessa all'emittente britannica BBC, il Dalai Lama ha espresso i suoi dubbi sulla capacità dell'Europa di accogliere tutti i migranti senza che il continente un giorno diventi "islamico o africano". Tuttavia, egli ritiene che i rifugiati debbano essere accolti con l'obiettivo che a questi venga fornita un'istruzione e che una volta acquisita facciano ritorno al loro paese per mettere a frutto le competenze che hanno appreso.

Gli viene poi chiesto se coloro che desiderano rimanere in Europa abbiano diritto a rimanere, domanda a cui risponde che sarebbe meglio per i migranti essere nel loro paese, , aggiungendo che era necessario "mantenere l'Europa per gli europei", un'idea che aveva già espresso in passato.

Il 14 ° Dalai Lama, Tenzin Gyatso, il leader spirituale dei buddisti tibetani, è fuggito dal Tibet dopo il fallimento di una rivolta contro le autorità cinesi nel 1959. Da allora vive nella città indiana di Dharamsala, dove il "governo tibetano in esilio" si è stabilito.

Guarda anche 

Coronavirus: Ferma la Serie A… a rischio anche l’Europa League. C’è chi propone: “Giochiamola in Svizzera”

MILANO (Italia) – La Serie A nella giornata di ieri si è fermata: ben quattro partite non si sono disputate per il Coronavirus, tra questa Inter-Sampdoria ch...
24.02.2020
Sport

Il governo britannico annuncia la fine della libera circolazione, "entrano solo lavoratori qualificati che parlano inglese"

Il governo britannico ha svelato mercoledì il suo nuovo sistema di immigrazione a punti post Brexit, che entrerà in vigore alla fine del periodo di transizi...
20.02.2020
Mondo

Il PLR confonde Schengen con la libera circolazione

Che cosa c'entra i turisti, i visti d'entrata e l'accordo di Schengen con la votazione sulla libera circolazione del prossimo 17 maggio ? Assolutamente n...
20.02.2020
Svizzera

La Grecia chiede aiuto all'UE per rimpatriare i migranti sul suo territorio

Il ministro della migrazione greco Notis Mitarachi (nella foto) ha dichiarato lunedì di aver chiesto ufficialmente aiuto all'Unione europea per rimpatriare i r...
18.02.2020
Mondo