Mondo, 17 giugno 2019

Milano, immigrato ubriaco picchia a sangue autista dell’autobus

Un immigrato cileno di 39 ha mandato all’ospedale l’autista di un autobus dell’azienda di trasporto pubblico di Milano. Il sudamericano, intorno alle 2 del mattino, è salito completamente ubriaco sul bus molestando pesantemente i passeggeri. Lo riporta il sito de"Milano Today".

Accortosi della situazione, il conducente, un 55enne, ha fermato il bus, facendo scendere l’uomo e a chiudere le porte. Il cileno tuttavia ha dato in escandescenze, rompendo con la bottiglia che aveva in mano il vetro della cabina del conducente, che è stato costretto a scendere e ad affrontare nuovamente l’incontrollabile straniero. Questo lo ha quindi colpito violentemente al volto ferendolo all’occhio destro.

L’autista è stato soccorso
poco dopo e trasportato all’ospedale Fatebenefratelli, mentre il suo aggressore è stato fermato dalle forze dell’ordine accorse sul posto e denunciato a piede libero per lesioni personali, danneggiamento aggravato e interruzione di pubblico servizio. Agli agenti il sudamericano, ubriaco, ha dichiarato di essersi solamente difeso.

Una foto dell’autista con il volto tumefatto e un occhio completamente chiuso per i colpi ricevuti è stata pubblicata su Facebook dai Tranvieri di Milano che, nel denunciare il fatto, scrivono amaramente: “…ogni altra parola è già stata scritta numerose volte per altri eventi e nulla è cambiato”.

L'aggressore è poi stato denunciato, ma rimesso subito in libertà.

Guarda anche 

Tre minorenni aggrediscono e derubano una 64enne

Tre minorenni sono stati arrestati domenica nel canton Neuchâtel, dopo un'importante indagine condotta dalla polizia e dal servizio di medicina legale. I tre...
25.01.2022
Svizzera

Scopre la moglie a letto con un amico e li aggredisce entrambi

Il tribunale cantonale del Vallese ha dovuto affrontare mercoledì un caso di violenza domestica. L'episodio risale all'estate del 2019 quando un quarantenn...
20.01.2022
Svizzera

Aggredisce l'autista di un bus e dei poliziotti, dovrà pagare una multa

Nel marzo 2021, una donna di 24 anni di Murten (FR) si è resa colpevole di violenza e insulti verso l'autista di un autobus e un agente di polizia a una fer...
18.01.2022
Svizzera

In assistenza e senza fissa dimora, dopo 36 condanne rischia l'espulsione

Un cittadino tedesco di 40 anni rischia l'espulsione dalla Svizzera dopo aver aggredito e derubato una donna nel 2020. L'uomo, al beneficio dell'assistenza so...
16.01.2022
Svizzera