Svizzera, 11 giugno 2019

Legge sugli stranieri, "PLR e PS dalla parte degli islamisti"

Getty Images
*Dal Mattino della Domenica

Mercoledì mattina, il Consiglio nazionale ha votato su un’iniziativa parlamentare che chiedeva l’espulsione degli islamisti.

Più precisamente, veniva chiesto di introdurre, nella Legge sugli stranieri, un nuovo articolo 68 del seguente tenore: “Gli stranieri che svolgono attività sia a favore dello “Stato Islamico ” (ISIS) o di altri gruppi musulmani fondamentalisti pronti a compiere atti di violenza sia in vista dell ’istituzione di un ordinamento statale fondato su principi islamici sono espulsi”.

Una proposta del genere avrebbe dovuto passare come una lettera alla posta. Invece, è stata respinta “di misura”, per 92 voti a 90, dalla Camera del popolo (?). Chi ha votato CONTRO l’espulsione degli islamisti? Risposta: la Sinistra ro$$overde (come era scontato) ma pure il PLR, compresi gli esponenti ticinesi Rocco Cattaneo e Giovanni Merlini, aspirante “senatore”!

Ma bene, avanti così: ex partitone e Sinistrati a manina, schierati dalla parte degli estremisti islamici violenti! E’ gravissimo! Ricordarsene alle elezioni federali di ottobre!

*Edizione del 9 giugno 2019

Guarda anche 

A ONG attive in Africa la Svizzera versa "salari principeschi", secondo un documento del DFAE

Stipendi "principeschi" pagati a dirigenti di ONG dalla Confederazione. La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) avrebbe versato "salari prin...
15.07.2020
Svizzera

A Losanna poliziotti licenziati perchè non davano abbastanza multe

Nel canton Vaud gli assistenti di polizia (assistens de police, ASP) sono agenti di polizia responsabili del controllo dei parcheggi e di assicurare una presenza nelle ar...
15.07.2020
Svizzera

Le temperature che fanno boccheggiare non sono ancora arrivate

Per ora, non è una calda estate, o almeno, non è torrida. Sinora si sono registrate poche temperature oltre i 30 gradi, il record è di 32,9 gradi a S...
14.07.2020
Svizzera

SwissCovid piace sempre meno

Swiss Covid, l'applicazione elvetica per il tracciamento dei contatti, perde colpi. O meglio, perde utenti. Disponibile dal 25 giugno scorso, Swiss Covid ha...
13.07.2020
Svizzera