Sport, 04 giugno 2019

Dopo l’invasione di campo… ecco il regalo della UEFA per Kinsey

Galleria fotografica

La donna protagonista durante la finale di Champions League ha mostrato il tutto su Twitter

MADRID (Spagna) – Mentre il Liverpool  ha ricevuto il suo bagno di folla nelle vie della città, con la Champions in bella mostra, c’è chi può ritenersi la vera vincitrice morale della finale che si è disputata sabato a Madrid: stiamo parlando di Kinsey Wolanski, la ragazza che ha fatto invasione di campo nei primi minuti del match con addosso un costume succinto.

Dopo l’invasione, il personale di sicurezza l’ha accompagnata fuori dallo stadio (come documentato sui social da lei stessa), prima di ricevere un regalo addirittura dalla UEFA.

La stessa Wolanski ha pubblicato su Twitter il cofanetto ricevuto, con tanto di biglietto ad honorem del match di sabato. “Un ragazzo dolcissimo che lavora per la UEFA mi ha dato questa targa in aeroporto”, ha spiegato.

Ovviamente non si sa se sia stato un gesto di questo ragazzo, oppure una decisione giunta proprio dall’alto, ma anche se fosse così, in fondo, ci sarebbe poco di cui meravigliarsi: con la sua invasione osé, Kinsey ha fatto parlare tutto il mondo della partita.

Galleria fotografica

Guarda anche 

VIDEO – Il CR7 che non ti aspetti: in lacrime in tv. “Mio padre non ha visto cosa sono diventato”

LONDRA (Gbr) – Tenero e affettuoso con i figli e la famiglia. Glaciale e combattivo sul campo. Siamo abituati a vederlo così, oltre che vincente, Cristiano R...
16.09.2019
Sport

Livio Bordoli: "Lo sport? Eliminerei quelli violenti e diseducativi"

LUGANO - Calcisticamente parlando Livio Bordoli non si è fatto mancare nulla. Ha giocato nel Bellinzona, nel Locarno e nel Chiasso, ha diretto, oltre alle squ...
17.09.2019
Sport

Umiliato e ridicolizzato: in casa Lugano il futuro è tutto un rebus

LOSANNA – C’era una volta il Lugano che divertiva e che si divertiva. C’era una volta il Lugano che dettava il suo gioco contro chiunque e che era capac...
15.09.2019
Sport

La sera prima della partita niente ritiro: giocatori col braccialetto elettronico!

LISBONA (Portogallo) – Secondo in classifica, alla pari del Porto, e a -3 dalla rivelazione Famaliçao, ma in casa Benfica quella sconfitta subita ad agosto c...
15.09.2019
Sport