Sport, 03 giugno 2019

Reyes viaggiava a 237 km/h al momento dello schianto mortale

Questi i primi riscontri definiti dalla polizia dopo aver analizzato i segni sull’asfalto e i resti della vettura su cui circolava il calciatore

UTRERA (Spagna) – Iniziano a circolare i primi dati e i primi dettagli in merito alla morte di José Antonio Reyes, il calciatore ex Real Madrid, Atletico Madrid, Siviglia, Arsenal che ha perso la vita sabato. Stando a un documento redatto dalla polizia, il 35enne viaggiava a una velocità di 237 km/h sulla strada che congiunge Utrera e Siviglia: proprio l’alta velocità ha causato la perdita del controllo della macchina.


La Mercedes Brabus S550 da 380 CV, infatti, è uscita di strada prima di andare a sbattere, ribaltarsi e prendere fuoco.

Per mesi Reyes, che aveva diverse auto di grossa cilindrata, tra cui una Ferrari, non aveva più utilizzato la Mercedes Brabus e gli inquirenti sospettando che una gomma potesse non essere gonfia a sufficienza: la mancanza di pressione potrebbe aver contribuito all’incidente.

Guarda anche 

VIDEO – Immagini schock, infortunio da horror: la caviglia di Wolf fa crack

TRIESTE (Italia) – Nella giornata di ieri, dopo il Mondiale U20 e in concomitanza del Mondiale femminile di calcio, sono scattati gli Europei U21. Nonostante l&rsqu...
17.06.2019
Sport

VIDEO – Ricordate Donis? Dopo la retrocessione, una bistecca d’oro gli costa una valanga di insulti

Nella stagione 2015-16, pur segnando soltanto 4 reti in campionato (condite da 7 assists, alle quali aggiunse altre 4 marcature in Coppa Svizzera), Anastasios Donis riusc...
18.06.2019
Sport

Addio Lugano, niente Levante: Sadiku pronto per la Turchia

VALENCIA (Spagna) – “Torno al Levante, ho un contratto di un anno più un altro di opzione”. Con queste parole settimana scorsa Armando Sadiku ave...
18.06.2019
Sport

Xhaka… ancora con l’Aquila? Perseverare può essere controproducente

PRISTINA (Kosovo) – La scorsa estate il Mondiale della Svizzera ha fatto parlare non tanto per l’eliminazione subita – guarda caso – agli ottavi d...
17.06.2019
Sport