Ticino, 26 maggio 2019

La CORSI in mano ai partiti una fake news? "17 membri su 20 sono politici"

“Nei giorni scorsi la CORSI è stata nuovamente accusata di essere uno strumento nelle mani dei partiti per condizionare la radiotelevisione. È un’accusa infondata e ingiusta, formulata secondo la regola non scritta delle fake news, secondo la quale una falsità ripetuta continuamente finisce per essere percepita come verità” aveva commentato il presidente della CORSI Luigi Pedrazzini rispondendo alle accuse di chi riteneva il Consiglio regionale e del Consiglio del pubblico uno strumento in mano ai partiti.

Ma non la pensa allo stesso modo la socialista e già candidata al Consiglio di Stato Amalia Mirante che su Facebook ha risposto a Pedrazzini, ritenendo che nella RSI c'è "troppa sudditanza nei confronti del potere". "Su 20 membri del Consiglio regionale della CORSI i partiti hanno eletto 17
politici ed ex politici. Proprio gente del popolo..." scrive Mirante, aggiungendo poi: "La RSI deve rimanere libera, autonoma e indipendente, senza se e senza ma. Devono essere i professionisti a scegliere, decidere, fare e anche sbagliare. E quando sbagliano devono essere sempre i professionisti a porre rimedio. Niente censure politiche, niente controlli di stato, già così c’è troppa sudditanza nei confronti del potere che dovrebbe sparire. Il canone è pagato da tutti i cittadini come pure dalle aziende; se c’è qualcosa che non va siamo noi a doverlo dire, non intermediari, che così come sono pensati, non hanno più ragione di essere".




Guarda anche 

"La solita parzialità della RSI"

La trasmissione di Falò andata ieri in onda sulla RSI ha spinto la Lega dei Ticinesi a scrivere un comunicato su quanto riferito nel servizio. Incentrata sul tema ...
19.01.2024
Ticino

Raffica di dimissioni all'Ufficio federale della cibersicurezza dopo il trasferimento alla difesa

All’inizio del 2024 entrerà in funzione il nuovo Ufficio federale per la cibersicurezza, che prenderà così il posto dell'attuale Centro naz...
08.12.2023
Svizzera

VIDEO – Italia fuori dal Mondiale: l’autorete della Orsi è da comiche

WELLINGTON (Nuova Zelanda) – A dir la verità era più facile superare il girone che essere eliminate. A dirla tutta, nella vicina Penisola, ci si doman...
03.08.2023
Sport

Dislessica, va fino al Tribunale federale per chiedere più tempo per gli esami

Una studentessa afflitta da dislessia e disortografia, due disturbi che le rendono difficile leggere e scrivere, ha chiesto di avere a disposizione più tempo per c...
16.06.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto