Sport, 24 maggio 2019

L’altra faccia del Real: “Lo scantinato di Robinho era un night-club”

Esilarante l’intervista concessa dall’olandese Drenthe, ex Merengues

MADRID (Spagna) – Un viaggio all’interno del mondo Real, spesso molto equilibrato e serio, ma che nasconde evidentemente anche angoli nascosti e perversi. A raccontarli ci ha pensato Royston Drenthe, esterno olandese che a inizi anni 2000 era considerato uno dei giocatori più forti al mondo, tanto da legarsi proprio alle Merengues. In Spagna le cose poi non andarono esattamente sperava, ma questa è un’altra storia…

Ciò che ha fatto sorridere e sobbalzare un po’ tutti dalle sedie, nell’intervista concessa a “FourFourTwo”, è stato il racconto di ciò che succedeva con i suoi compagni. “Mi sono sentito subito a casa quando arrivai a Madrid (nel 2007, ndr), Guti con me è stato eccezionale, si è comportato benissimo ed è stato l’”uomo Real”. Ho avuto un ottimo rapporto anche con Robinho: lui aveva trasformato lo scantinato di casa in un mini-night club e spesso ci andavamo”.

Racconti che hanno fatto sorridere alcuni, ma anche scandalizzare i più puritani.

Guarda anche 

VIDEO – Il CR7 che non ti aspetti: in lacrime in tv. “Mio padre non ha visto cosa sono diventato”

LONDRA (Gbr) – Tenero e affettuoso con i figli e la famiglia. Glaciale e combattivo sul campo. Siamo abituati a vederlo così, oltre che vincente, Cristiano R...
16.09.2019
Sport

Livio Bordoli: "Lo sport? Eliminerei quelli violenti e diseducativi"

LUGANO - Calcisticamente parlando Livio Bordoli non si è fatto mancare nulla. Ha giocato nel Bellinzona, nel Locarno e nel Chiasso, ha diretto, oltre alle squ...
17.09.2019
Sport

Umiliato e ridicolizzato: in casa Lugano il futuro è tutto un rebus

LOSANNA – C’era una volta il Lugano che divertiva e che si divertiva. C’era una volta il Lugano che dettava il suo gioco contro chiunque e che era capac...
15.09.2019
Sport

La sera prima della partita niente ritiro: giocatori col braccialetto elettronico!

LISBONA (Portogallo) – Secondo in classifica, alla pari del Porto, e a -3 dalla rivelazione Famaliçao, ma in casa Benfica quella sconfitta subita ad agosto c...
15.09.2019
Sport