Ticino, 21 maggio 2019

Danneggiamenti nel Gambarogno: arrestate due persone

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 17.05.2019 sono stati arrestati un 35enne cittadino svizzero e una 35enne cittadina italiana entrambi residenti nel Bellinzonese. I due sono sospettati di essere gli autori di una serie di danneggiamenti, avvenuti nelle scorse settimane, ai danni di almeno sei veicoli nel Gambarogno.

La loro identificazione e il successivo fermo sono stati resi possibili dagli accertamenti scaturiti dall'apposita inchiesta della Polizia cantonale.

Nei loro confronti si ipotizzano gli addebiti di danneggiamento, coazione, minaccia, ingiuria, calunnia e diffamazione. La misura restrittiva della libertà è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC). L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini.

Guarda anche 

Ricercato in Italia, in assistenza in Ticino: estradato noto spacciatore di droga

Ricercato in Italia con un ordine di carcerazione, ma di lui si erano perse le tracce. Un 42enne , noto spacciatore di droga, si trovava in Ticino, a Bellinzona precisame...
18.06.2019
Ticino

Imposta di circolazione, approvato il nuovo sistema di calcolo

Il Consiglio di Stato ha approvato il nuovo sistema di calcolo per l’imposta di circolazione, il quale tiene in considerazione le emissioni di CO2 e la massa a vuot...
18.06.2019
Ticino

Chiusura valichi secondari, Quadri: "PLR, PPD e PSS se ne fregano della sicurezza delle zone di confine"

“Il triciclo PLR-PPD-PSS in Consiglio Nazionale ha deciso di classare (ovvero archiviare) la mozione Pantani sulla chiusura notturna dei valichi secondari con 113 v...
18.06.2019
Ticino

"Caro Siccardi, fossimo razzisti non avremmo accolto te e la tua azienda"

Hanno decisamente fatto discutere le affermazioni dell'imprenditore Alberto Siccardi all'emittente italiana Rai2, affermazioni in cui Siccardi sosteneneva che gli...
18.06.2019
Ticino