Ticino, 21 maggio 2019

Danneggiamenti nel Gambarogno: arrestate due persone

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 17.05.2019 sono stati arrestati un 35enne cittadino svizzero e una 35enne cittadina italiana entrambi residenti nel Bellinzonese. I due sono sospettati di essere gli autori di una serie di danneggiamenti, avvenuti nelle scorse settimane, ai danni di almeno sei veicoli nel Gambarogno.

La loro identificazione e il successivo fermo sono stati resi possibili dagli accertamenti scaturiti dall'apposita inchiesta della Polizia cantonale.

Nei loro confronti si ipotizzano gli addebiti di danneggiamento, coazione, minaccia, ingiuria, calunnia e diffamazione. La misura restrittiva della libertà è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC). L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini.

Guarda anche 

Corteo “pacifico” dei Molinari: quanto è costato ai contribuenti?

*Interpellanza al Consiglio di Stato. Di Boris Bignasca, Massimiliano Robbiani, Lelia Guscio, Andrea Censi Lo scorso sabato, in seguito alla decisione del Consiglio Co...
16.09.2019
Ticino

Molinari, i cori contro Norman Gobbi e il discorso contro... la Croce Rossa (VIDEO)

Non è solo via Monte Boglia e lo stabile che ospita il Mattino Della Domenica a essere stati presi di mira sabato scorso durante la manifestazione dei “molin...
16.09.2019
Ticino

Tutto Esaurito alla 1° edizione Endorfine Festival

LUGANO. La prima edizione di Endorfine Festival ha fatto registrare il tutto esaurito. Sono, infatti, circa 1’400 gli spettatori che hanno assistito ai cinque ev...
16.09.2019
Ticino

La proposta di Fiscalini: "Pagare parte del salario dei frontalieri in TicinoCoin"

*Di Michele Fiscalini Il TicinoCoin ambisce a diventare una moneta locale complementare al franco svizzero, mantenendo un cambio fisso 1:1, con lo scopo di sostenere l...
16.09.2019
Ticino