Sport, 19 maggio 2019

“Zingaro di m…”, quando l’insulto arriva dalla polizia

È quanto accaduto mercoledì al tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, prima della finale di Coppa Italia disputata a Roma

ROMA (Italia) – Non è stato un mercoledì sera come tanti altri, quello che si è vissuto settimana scorsa a Roma nei dintorni dello Stadio Olimpico: in occasione della finale di Coppa Italia, infatti, ci sono stati diversi scontri tra tifosi della Lazio e polizia (con tanto di volante data alla fiamme), ma anche un diverbio tra le forze dell’ordine e l’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic.

Il tecnico è stato fermato dalle forze dell’ordine mentre cercava di reagire con veemenza a un insulto a lui indirizzato (“Zingaro di m…”), ma dopo le prime supposizioni in merito all’autore di tale epiteto – si immaginava fosse stato un supporters dei biancocelesti – nelle ultime ore la possibilità più concreta è che a pronunciare la frase che ha fatto andare su tutte le furie Mihajlovic sia stato proprio un poliziotto.

Il tecnico era in auto in direzione dello stadio in compagnia del ds del Bologna Bigon e l’avvocato del club: i tre avrebbero chiesto informazioni su come arrivare all’impianto sportivo, visti gli interventi della polizia in atto, e in quel momento sarebbe nato un diverbio. L’agente in divisa lo avrebbe insultato scatenando la furia del tecnico, sceso addirittura dall’auto.

Un’indagine, ovviamente è in corso, ma a confermare che sia andata esattamente così ci ha pensato la moglie dello stesso Mihajlovic. Contemporaneamente il Comando della Polizia Locale di Roma ha espresso sdegno per l’episodio in esame e si è detto disposto ad accogliere la denuncia da parte della famiglia dell’allenatore serbo.

Guarda anche 

VIDEO – Immagini schock, infortunio da horror: la caviglia di Wolf fa crack

TRIESTE (Italia) – Nella giornata di ieri, dopo il Mondiale U20 e in concomitanza del Mondiale femminile di calcio, sono scattati gli Europei U21. Nonostante l&rsqu...
17.06.2019
Sport

VIDEO – Ricordate Donis? Dopo la retrocessione, una bistecca d’oro gli costa una valanga di insulti

Nella stagione 2015-16, pur segnando soltanto 4 reti in campionato (condite da 7 assists, alle quali aggiunse altre 4 marcature in Coppa Svizzera), Anastasios Donis riusc...
18.06.2019
Sport

Addio Lugano, niente Levante: Sadiku pronto per la Turchia

VALENCIA (Spagna) – “Torno al Levante, ho un contratto di un anno più un altro di opzione”. Con queste parole settimana scorsa Armando Sadiku ave...
18.06.2019
Sport

Xhaka… ancora con l’Aquila? Perseverare può essere controproducente

PRISTINA (Kosovo) – La scorsa estate il Mondiale della Svizzera ha fatto parlare non tanto per l’eliminazione subita – guarda caso – agli ottavi d...
17.06.2019
Sport