Mondo, 09 maggio 2019

Scatena il caos in volo, condannato a 22 mesi di prigione

Il 14 giugno 2018, dopo l'annuncio di un ritardo di tre ore, il 34enne Lynton Bryan (nella foto) si mise a creare problemi durante un volo che collegava Manchester ad Antalya, in Turchia.

Come riferisce il portale inglese "Oldham Chronicle", il passeggero aveva inizialmente lasciato il suo posto poco prima del decollo per aprire un armadietto per i bagagli e prendere "una caramella per un bambino", nonostante le istruzioni dell'equipaggio che gli chiedevano di non farlo.

Durante il volo, Lynton Bryan si è fatto sempre più turbolento, spaventando i passeggeri seguendoli con gesti aggressivi e urlando ad alta voce. A un certo punto si era messo a bussare alla porta della cabina di pilotaggio prima di tentaredi aprire un'uscita di emergenza.

Se non fosse abbastanza, passeggero ha poi aggreddito alcuni membri dell'equipaggio, minacciandoli e accusandoli di essere razzisti. "Sono un cattivo ragazzo di Manchester. Ti darò la caccia e quando lo farò, ti farò molto male ", disse a uno di loro.

Per finire, l'uomo si era rifiutato di tornare al suo posto per l'atterraggio, insistendo nel rimanere in piedi per tutta la manovra.

Per tutti questi fatti, Lynton Bryan è apparso martedì scorso al tribunale di Manchester. "Bryan non solo ha spaventato il personale di bordo, che stava solo facendo il suo lavoro cercando di garantire la sicurezza dei passeggeri, ma anche gli altri passeggeri che volevano solo godersi il loro viaggio in pace", ha detto un ufficiale responsabile delle indagini. .

"Con il numero di testimonianze che siamo stati in grado di raccogliere contro di lui, ha avuto poco spazio per negare questi atti viziosi e disgustosi", ha aggiunto.
Dichiarandosi colpevole, Lynton Bryan è stato infine condannato a 22 mesi di prigione per aver messo in pericolo l'aereo e i suoi passeggeri.

Guarda anche 

L'aereo di Parmelin ha un'avaria, salta l'incontro con l'imperatore

Non è cominciato nei migliore dei modi il viaggio per le Olimpiadi per il presidente della Confederazione Guy Parmelin. L'aereo che doveva portare Parmelin in ...
24.07.2021
Svizzera

Arrestato per pedofilia: la Premier League sotto shock

LIVERPOOL (Gbr) – La Premier League è sotto shock e questa volta non per il calcio: stando ai media d’oltremanica venerdì sera un giocatore dell...
20.07.2021
Sport

Rigori decisivi: l’Italia è campione d’Europa

LONDRA (Gbr) – Contro uno stadio intero, contro un Paese intero, contro i 60'000 di Wembley: l’Italia si è laureata campione d’Europa battend...
12.07.2021
Sport

Una finale da tripla: tra Wembley e Braveheart all’italiana

LONDRA (Gbr) – Lo scenario è quello spettacolare di Wembley, gremito quasi in ogni ordine di posto (in barba al covid). Le sfidanti sono tra le più le...
11.07.2021
Sport