Sport, 26 aprile 2019

Da Mussolini alla “banana per Bakayoko”: la giornata dei laziali a Milano

Negli ultimi giorni ha fatto molto discutere l’atteggiamento tenuto dai tifosi della Lazio in occasione del match di Coppa Italia contro il Milan. È anche comparso l’audio di un coro razzista…

MILANO (Italia) – Mercoledì sera la Lazio ha staccato il biglietto per giocarsi in casa la finale di Coppa Italia. Sul terreno di San Siro gli uomini di Inzaghi hanno dato una giusta lezione di calcio al Milan di Gattuso, a differenza dei loro tifosi che per tutta la giornata si sono resi protagonisti di gesti che sono finiti nell’occhio del ciclone.

Prima fra tutti c’è stato l’ormai famoso striscione “Onore a Benito Mussolini”, comparso proprio in Piazzale Loreto, lì dove il Duce venne mostrato a tutti dopo la sua fucilazione. Se non bastava questo a lasciare tutti di stucco, visto anche l’avvicinarsi
dell’anniversario della sua morte, i supporters biancocelesti hanno calcato la mano anche sugli spalti di San Siro, rifacendosi allo sfottò di Bakayoko che, settimana scorsa, dopo aver battuto la Lazio in campionato aveva mostrato in senso di scherno la maglia di Acerbi (il difensore dei capitolini qualche giorno prima aveva dichiarato che la Lazio era più forte del Milan).

Sotto le volte dello stadio milanese è riecheggiato un coro razzista nei confronti del centrocampista francese di origini ivoriane del Milan… un rifacimento al colore della sua pelle in riferimento alla banana…

Davvero incommentabile!

Guarda anche 

Svizzera al cardiopalma, ma agli ottavi ci andiamo noi

DOHA (Qatar) – Sarà Portogallo-Svizzera l’ottavo di finale che martedì ci farà tremare i polsi. Ancora una volta, insomma, la Svizzera si...
02.12.2022
Sport

Alé Svizzera: con coraggio e senza provocazioni

DOHA (Qatar) – Ci siamo. La partita che, al momento della definizione del calendario del Mondiale, era stata indicata come decisiva per le sorti della Nazionale a Q...
02.12.2022
Sport

Muore a 22 anni durante un allenamento: dramma in Argentina

SAN MIGUEL DE TUCUMAN (Argentina) – Un’autentica tragedia si è abbattuta sul calcio colombiano e argentino: a 22 anni è morto improvvisamente il...
01.12.2022
Sport

Inghilterra-USA, anno 1950: la brutta figura dei “maestri”

LUGANO - La sorprendente sconfitta dell’Argentina contro l’Arabia Saudita ai Mondiali del Qatar conferma, semmai ce ne fosse bisogno, che nel calcio come...
01.12.2022
Sport