Sport, 05 aprile 2019

Rapito durante la partita di calcio… si scatena il panico

In realtà si tratta di una trovata di Ignazio Barbagallo che ha scelto questo modo per dare l’addio al calcio

VIANGRANDE (Italia) – L’ultima grande follia della carriera di Ignazio Barbagallo sta facendo il giro del web: il 55enne, famoso in Sicilia per le sue stravaganze, questa volta ha fatto le cose in grande. Durante Città di Viangrande-Nebrodi, partita di Terza Categoria infatti, ha inscenato un rapimento in mezzo al campo con tanto di elicottero e uomo incappucciato con pistola.

Si è ovviamente scatenato il putiferio sul terreno da gioco: l’arbitro e i giocatori, ignari di tutto, si sono dati alla fuga nascondendosi ovunque. Dall’elicottero sono scesi due uomini incappucciati, di cui uno armato, che dopo aver rapito Barbagallo lo ha obbligato a salire sull’elicottero per il “Servizio Eliminazione Giocatori Finiti”.

La scena non è passata inosservata neanche al Giudice Sportivo che ha deciso che la squadra dovrà giocare le partite interne fino al 31 maggio – il campionato finirà il 28 aprile – altrove. Barbagallo, se volesse tornare a giocare, dovrà aspettare il prossimo campionato, visto che è stato squalificato fino al 1° giugno.

Guarda anche 

Tifoso dell'Italia condannato per aver festeggiato "troppo" la vittoria nella semifinale degli europei

La vittoria dell'Italia contro la Spagna nella semifinale degli Europei di calcio il 6 luglio scorso ha portato ad una condanna penale a Martigny, nel canton Vallese....
16.10.2021
Svizzera

Calcio in faccia sul campo di 4a Lega: kosovaro condannato a 30 mesi di carcere, ma non espulso

GINEVRA – Vi avevamo raccontato nel 2018 di quanto avvenuto su un campo di calcio del Canton Ginevra, in occasione della sfida tra Versoix e FC Kosova: una vera e p...
15.10.2021
Sport

“È come se mi avessero tolto l’aria. 5 anni di squalifica… sono troppi”

LOCARNO – 5 anni di squalifica. Questa la decisione presa dalla Disciplinare della FTC nei confronti di Saverio Manfreda, reo dei fatti accaduti lo scorso mese dura...
14.10.2021
Sport

«Violento te e tutta la squadra». 17enne calciatrice spagnola annota le offese e le posta

PAMPLONA (Spagna) – 90’ di insulti sessisti, di minacce e appellativi assolutamente volgari. È quello che ha dovuto purtroppo sopportare una 17enne cal...
15.10.2021
Sport