Svizzera, 04 aprile 2019

Italiano aveva investito mortalmente una donna in scooter, dovrà scontare 6 anni di carcere (ma non verrà espulso)

Un automoblista italiano di 41 anni dovrà scontare 6 anni di carcere nei Grigioni per aver investito mortalmente una giovane donna su uno scooter. Il tribunale regionale di Imboden lo ha condannato, giovedì a Domat / Ems (GR), per omicidio colposo. Lo rivela "20 minuten".

I fatti si erano verificati a gennaio 2017, sempre a Domat / Ems. L'automobilista stava facendo un giro in macchina poco prima dell'alba. Durante una manovra di sorpasso, ha investito frontalmente una 26enne che viaggiava in scooter.
/>
La donna era stata scaraventata a una distanza di 43 metri. È morta sul luogo dell'incidente.

Il conducente italiano aveva un livello di THC di 4,5 milligrammi per litro di sangue al momento della tragedia, quando il valore massimo di tolleranza è 1,5 milligrammi.

Inoltre l'uomo viaggiava a una velocità troppo alta. La sua velocità era di 115 km/h in un tratto limitato a 80 km/h. Il 41enne, padre di due figli, non verrà espulso una volta scontata la pena.

Guarda anche 

Bianconeri, che brivido! Aliseda evita il peggio

LUGANO - Davanti ai soliti quattro gatti (nemmeno tremila spettatori, e parliamo della seconda in classifica!) il Lugano strappa un pareggio in zona Cesarini con il ...
29.01.2023
Sport

Sfida brutta e molto combattuta, la vince un Ambrì mai domo

LANGNAU - Una vittoria importante, in sofferenza. Una vittoriache vale doppio, perché ottenuta sul ghiaccio di una avversario diretto, in ...
29.01.2023
Sport

Una misteriosa spirale blu osservata sopra le Hawaii (VIDEO)

Lo scorso mercoledì, gli abitanti delle Hawaii hanno assistito a uno spettacolo sorprendente: un oggetto volante non identificato ha attraversato a spirale il ciel...
29.01.2023
Mondo

Dopo che un video diventa virale, in decine di migliaia vogliono lavorare sulle alpi svizzere

Dall'inizio del 2018, l'associazione "zalp" offre un portale dove si possono pubblicare posti di lavoro sull'alpe. Ma da qualche giorno il sito &egr...
29.01.2023
Svizzera