Svizzera, 01 aprile 2019

Ciclista sfugge a un controllo di polizia, lo inseguono e si scontrano. Finisce in ospedale

Uno svizzero di 35 anni è stato ricoverato in ospedale venerdì sera dopo aver sbattuto la contro la portiera di un auto della polizia con la sua bicicletta a Yverdon-les-Bains. Gli agenti volevano eseguire un controllo, secondo un comunicato rilasciato domenica dalla polizia cantonale del canton Vaud. Lo riferisce “LeMatin”.

Il ciclista stava procedendo senza la necessaria illuminazione e gli agenti gli hanno quindi intimato di fermarsi. Vedendo che l'uomo non obbediva, i poliziotti lo hanno inseguito fino a superarlo.

Gli agenti si sono quindi fermati e mentre uno di loro stava uscendo dalla macchina, si è verificata una collisione tra il ciclista e la portiera del passeggero, in circostanze che l'inchiesta deve ancora stabilire, ha scritto la polizia nel suo comunicato. L'uomo è caduto pesantemente sul marciapiede, perdendo conoscenza. È stato quindi ricoverato all'ospedale, da dove è uscito il giorno dopo, sabato mattina, senza riportare conseguenze particolari dall'incidente. Interrogato, sostiene di non ricordare l'accaduto.

Guarda anche 

Condannato per discriminazione razziale per aver insultato gli stupratori della sua amica

Insulta gli stupratori della sua amica e viene condannato. Uno dei quattro uomini condannati per lo stupro di una transessuale di 27 anni a Vevey nel canton Vaud (vedi ar...
18.01.2020
Svizzera

Avevano occupato il Credit Suisse "per il clima" e criticare Federer, tutti assolti

Il tribunale distrettuale di Renens ha assolto un gruppo di dodici attivisti pro-clima che avevano partecipato a novembre 2018 all'occupazione dei locali del Credit S...
14.01.2020
Svizzera

Omicidio di Yverdon, il fidanzato confessa

Il 19enne arrestato in seguito al ritrovamento del corpo di una 17enne afghana a Yverdon-les-Bains (vedi articoli correlati), ritrovamento avvenuto il 6 gennaio, ha ammes...
10.01.2020
Svizzera

Giovane migrante ritrovata morta nel canton Vaud, arrestato un connazionale

Scomparsa da ormai più di 10 giorni, da venerdì 27 dicembre, la 17enne afgana Sara M. è stata ritrovata morta lunedì scorso a Yverdon, nel can...
08.01.2020
Svizzera