Svizzera, 01 aprile 2019

Ciclista sfugge a un controllo di polizia, lo inseguono e si scontrano. Finisce in ospedale

Uno svizzero di 35 anni è stato ricoverato in ospedale venerdì sera dopo aver sbattuto la contro la portiera di un auto della polizia con la sua bicicletta a Yverdon-les-Bains. Gli agenti volevano eseguire un controllo, secondo un comunicato rilasciato domenica dalla polizia cantonale del canton Vaud. Lo riferisce “LeMatin”.

Il ciclista stava procedendo senza la necessaria illuminazione e gli agenti gli hanno quindi intimato di fermarsi. Vedendo che l'uomo non obbediva, i poliziotti lo hanno inseguito fino a superarlo.

Gli agenti si sono quindi fermati e mentre uno di loro stava uscendo dalla macchina, si è verificata una collisione tra il ciclista e la portiera del passeggero, in circostanze che l'inchiesta deve ancora stabilire, ha scritto la polizia nel suo comunicato. L'uomo è caduto pesantemente sul marciapiede, perdendo conoscenza. È stato quindi ricoverato all'ospedale, da dove è uscito il giorno dopo, sabato mattina, senza riportare conseguenze particolari dall'incidente. Interrogato, sostiene di non ricordare l'accaduto.

Guarda anche 

Scene da far west sull'autostrada, insegue un automobilista per farlo fermare e poi lo prende a pugni

È una scena poco edificante quella di cui è stato testimone un automobilista sull'autostrada all'altezza di Kriegstetten, nel canton Soletta il 20 l...
30.07.2020
Svizzera

Detenuto muore in cella, un poliziotto accusato di omicidio colposo

Un agente di polizia è accusato di omicidio colposo in relazione alla morte di un cittadino gambiano di 23 anni in una cella della polizia di Losanna nel 2017. L&#...
21.07.2020
Svizzera

A Losanna poliziotti licenziati perchè non davano abbastanza multe

Nel canton Vaud gli assistenti di polizia (assistens de police, ASP) sono agenti di polizia responsabili del controllo dei parcheggi e di assicurare una presenza nelle ar...
15.07.2020
Svizzera

Azienda riceve crediti Covid e lavoro ridotto e subito dopo dichiara fallimento

È finita sui banchi del parlamento vodese la vicenda di un'azienda che, dopo aver chiesto e ottenuto i crediti di emergenza per la pandemia e il lavoro ridotto...
02.07.2020
Svizzera