Svizzera, 01 aprile 2019

Ciclista sfugge a un controllo di polizia, lo inseguono e si scontrano. Finisce in ospedale

Uno svizzero di 35 anni è stato ricoverato in ospedale venerdì sera dopo aver sbattuto la contro la portiera di un auto della polizia con la sua bicicletta a Yverdon-les-Bains. Gli agenti volevano eseguire un controllo, secondo un comunicato rilasciato domenica dalla polizia cantonale del canton Vaud. Lo riferisce “LeMatin”.

Il ciclista stava procedendo senza la necessaria illuminazione e gli agenti gli hanno quindi intimato di fermarsi. Vedendo che l'uomo non obbediva, i poliziotti lo hanno inseguito fino a superarlo.

Gli agenti si sono quindi fermati e mentre uno di loro stava uscendo dalla macchina, si è verificata una collisione tra il ciclista e la portiera del passeggero, in circostanze che l'inchiesta deve ancora stabilire, ha scritto la polizia nel suo comunicato. L'uomo è caduto pesantemente sul marciapiede, perdendo conoscenza. È stato quindi ricoverato all'ospedale, da dove è uscito il giorno dopo, sabato mattina, senza riportare conseguenze particolari dall'incidente. Interrogato, sostiene di non ricordare l'accaduto.

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Avviso di scomparsa, si cerca Marte Galbani

Avviso di scomparsa per Marte Galbani, nato il 25.07.2005. La polizia ha comunicato che il minorenne è stato visto l'ultima volta venerdì alle 22.15...
27.07.2019
Ticino

Cade in casa per anziani e muore un mese dopo, sette anni dopo inizia il processo

Ci è voluta molta pazienza per gli eredi di una signora di 85 anni morta alla fine del 2012 in una casa per anziani del canton Vaud. Dopo sette anni di indagini, u...
22.07.2019
Svizzera

Fugge da un istituto psichiatrico, un poliziotto gli spara

Un uomo fuggito da un'istituto psichiatrico ha perso la vita mercoledì sera durante un'operazione di polizia a Berna. Ritenuto un "pericolo imminente&...
18.07.2019
Svizzera