Mondo, 28 marzo 2019

Migranti dirottano la nave che li ha salvati, nella notte l'intervento delle forze speciali

La petroliera Elhiblu 1, dirottata ieri dagli stessi migranti che aveva tratto in salvo, è arrivata giovedi a Malta dopo che un commando della marina maltese ha ripreso il controllo della nave durante la notte, riferisce l'agenzia AFP.

L'equipaggio e i 108 migranti a bordo - 77 uomini e 31 fra donne e bambini - devono ora essere consegnati alla polizia per le indagini.

L'Elhiblu I, battente bandiera di Palau, ha preso in bordo questi migranti martedì sera ed era diretta a Tripoli per sbarcare quando ha improvvisamente fatto rotta verso nord mercoledì mattina.

"Non sono naufraghi ma pirati", ha denunciato il ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini, avvertendo che alla nave non sarebbe stato permesso di entrare nelle acque italiane.

Tuttavia la nave si è diretta verso Malta, da dove le autorità sono state in grado di contattare il capitano quando la nave si trovava a 30 miglia di distanza.

"Il capitano ha ripetuto più volte di non avere più il controllo della nave e che lui e il suo equipaggio sono stati costretti e minacciati da un certo numero di migranti che gli hanno intimato di recarsi a Malta", ha aggiunto la marina nel suo comunicato stampa.

La pattuglia P21 della marina maltese ha impedito alla petroliera di entrare nelle acque territoriali di Malta e un commando delle forze speciali, sostenuto da diverse navi della marina e un elicottero, è stato inviare a bordo "per rimettere il controllo della nave al suo equipaggio " per poi scortare la petroliera a Malta.

Guarda anche 

Migranti: la minaccia turca

Mentre in queste settimane non si parla che quasi esclusivamente e comprensibilmente dell’emergenza generata dalla pandemia da Coronavirus, molto poco si dice di un...
15.03.2020
Mondo

Grecia, dall'UE 2'000 euro a ogni migrante che tornerà al suo paese d'origine

L'Unione europea e la Grecia hanno annunciato giovedì 12 marzo ad Atene un'incentivo finanziario per incoraggiare 5'000 dei migranti presenti nei campi...
13.03.2020
Mondo

"La Svizzera è pronta a far fronte a un'ondata migratoria dalla Turchia?"

La situazione al confine tra Grecia e Turchia, dove migliaia di migranti sono ammassati nel tentativo di entrare in Europa, continua a preoccupare i paesi europei, in par...
03.03.2020
Svizzera

Schiaffi e fumo in faccia, così i migranti fanno piangere i bimbi per commuovere l'opinione pubblica (VIDEO)

Mentre la Grecia moltiplica gli sforzi per contenere le migliaia di migranti  che premono per entrare dalla Turchia, sono emersi diversi video in cui si vede co...
03.03.2020
Mondo