Ticino, 27 marzo 2019

Radar, il Municipio di Bioggio sbotta: "Basta controlli sul nostro territorio"

Il Municipio di Bioggio ha perso la pazienza. Tramite una lettera firmata dal sindaco leghista Eolo Alberti e dal segretario Massimo Perlasca, il Municipio di Bioggio si è rivolto ai Comuni di Agno, Manno e Gravesano, con copia al comando della Polizia Malcantone Est, chiedendo “una completa sospensione dei controlli sistematici e ripetuti , ad esempio con i radar, sul nostro territorio”.

Di questa scelta, l’ Esecutivo “si assume ogni e qualsiasi responsabilità. Una pianificazione dei controlli sarà possibile solo dopo un accurato monitoraggio dei passaggi e delle velocità su tutto il comprensorio delle strade comunali. Il tutto per disporre di una prevendita panoramica dei posti sensibili e pericolosi. Il tutto per permettere quindi di adottare le migliori strategie di prevenzione e anche, se del caso, di repressione”.

Ma la missiva del sindaco Alberti non ha lo scopo di mettersi contro la Polizia, anzi…Il Municipio di Bioggio chiede “che le risorse umane recuperate in seguito alla sospensione dei controlli sulle strade di Bioggio vengano impiegate per poter disporre di una polizia di prossimità presente quotidianamente sul nostro territorio”.

Intervistato dal Corriere del Ticino, il leghista Alberti afferma che “venivano fatti troppi controlli sul nostro territorio: almeno una volta a settimana, talvolta due. Buona parte dei cittadini si è lamentata, così abbiamo deciso di intervenire. Sia chiaro che non vogliamo sminuire il ruolo della polizia”.

Guarda anche 

Borradori: "La croce rimane al suo posto"

l caso è chiuso. O almeno, si sta provando a chiuderlo. La croce d'acciaio, dal nome "Luca Divina" di Helidon Xhixha che rientra nella most...
18.04.2019
Ticino

Importanti modifiche alla Legge sul turismo

Il Consiglio di Stato, su proposta del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE), ha licenziato un messaggio che propone alcune importanti modifiche alla Leg...
17.04.2019
Ticino

Un cuore a tre ruote, Don Emanuele e la sua ape: "Esperienza bellissima"

Nei giorni scorsi si è conclusa l’attività di “Un cuore a tre ruote”, l’avventura che Don Emanuele Di Marco ha intrapreso per aiutar...
17.04.2019
Ticino

Il PS critico: "Per Notre Dame 600 milioni in un giorno. Ma non dimentichiamo i paesi dove a bruciare sono le persone..."

È un punto di vista critico quello che il PS di Bellinzona esprime sulla propria pagina Facebook in merito all'incendio che ha parzialmente distutto la cattedr...
17.04.2019
Ticino